La partitissima di Serie A: Napoli-Inter


Il Napoli ha ormai blindato il secondo posto, ma vuole vincere con l’Inter anche perché poi potrà stare tranquillo fino a fine campionato. L’Inter è sempre più falcidiata dagli infortuni e arriva al San Paolo con qualche residua speranza di raggiungere l’Europa League.

Team news

Mazzarri ha tutti e disposizione tranne Campagnaro, futuro nerazzurro a partire dalla prossima stagione. Torna Cavani dopo la squalifica, e farà coppia in attacco con Pandev, con alle loro spalle Hamsik. Stramaccioni come al solito dovrà inventarsi la formazione. Dopo il grave infortunio di capitan Zanetti anche Silvestre si è fermato in seguito alla partita di Palermo, e in difesa, davanti ad Handanovic, giocheranno Ranocchia, Chivu e Juan Jesus. In attacco, probabile l’utilizzo della coppia Alvarez-Rocchi.

Stato di forma

Il Napoli è in un buon momento di forma e arriva da cinque vittorie nelle ultime sei partite. I sette punti di vantaggio sul Milan terzo, sono una garanzia. L’Inter invece arriva dalla sconfitta di Palermo, che rende complicato il cammino degli uomini di Stramaccioni verso l’Europa League. Nelle ultime sei partite, l’Inter ha subìto quattro sconfitte (Coppa Italia compresa) e deve recuperare in classifica su Roma e Udinese.

Testa a testa

All’andata l’Inter vinse per 2-1, ma erano due squadre completamente diverse paragonate a oggi. Nella passata stagione, doppia vittoria dei partenopei: 3-0 a Milano e 1-0 al San Paolo.

Quote

I partenopei sono favoriti a 1.42, mentre la vittoria dell’Inter è data addirittura a 7.00. Il pareggio viene dato a 4.75. Non ci aspettiamo una partita con molti gol, e punteremmo su un Under 2,5 dato a 2.10.