La scommessa della Liga: Il Barcellona dovrebbe avere vita facile a Saragozza



Mès que un club”, dice il motto del Barcellona, e nessuno non può essere d’accordo che “sono più di un club”. In tempi recenti i Blaugrana hanno collezionato una serie di record, sia come squadra che individualmente. Con Pep Guardiola, il Barcellona ha vinto 14 dei possibili 19 trofei nei quali ha partecipato e Lionel Messi è diventato nel tempo il miglior giocatore del pianeta.

Nessuno di questi record però, può essere paragonato a quanto è successo settimana scorsa contro il Maiorca. Dopo 361 giorni, Eric Abidal, che si è sottoposto a un trapianto di fegato, è tornato in campo e se a questo aggiungiamo che anche Vilanova sta lottando la sua battaglia contro il cancro, possiamo dire che sì, ci sono cose più importanti del calcio giocato.

Per il Saragozza, l’attaccante portoghese Helder Postiga ha difeso l’allenatore Manolo Jimènez, che è sempre più sotto pressione:” E’ stato importante per noi, e sono sicuro che lo sarà anche in futuro”. Ora spetta a Jimenez riuscire a tirare fuori qualche alchimia per fermare il Barcellona…..

Novità di formazione

Il laterale sinistro di difesa del Saragozza Abraham è squalificato, così che il suo posto sarà preso da Javier Paredès. Il centrocampista Apono è in dubbio, e quindi Romaric giocherà ancora al fianco di Movilla a centrocampo.

Lionel Messi non ci sarà, e sarà Fabregas ad occupare la posizione di “falso nueve”. Sanchez e Thiago Alcàntara sostituiranno Pedro e Xavi, mentre Bartra sarà schierato al centro della difesa.


Stato di forma

Il Real Saragozza non ha ancora vinto in Liga nel 2013. Perdere contro una diretta concorrente alla salvezza come il Deportivo la scorsa settimana, ha messo in seri guai la squadra di Jimenez.

Questa settimana abbiamo visto le due facce della “Messi dipendenza”. Contro il Maiorca, al momento ultimo in Liga, i Blaugrana hanno fatto a meno dell’argentino e Fabregas e Sanchez sono stati sufficienti per assicurarsi il 5-0 finale. Mercoledì, contro un avversario di livello come il PSG, è dovuto entrare Messi per sistemare le cose, e garantire la qualificazioni alle semifinali agli uomini di Vilanova.

Testa a testa

Il Barcellona ha segnato dieci gol nelle ultime tre visite a Saragozza, e in due  di queste partite ha segnato quattro gol. In compenso, il Saragozza non ha segnato solo in uno di questi incontri. L’Over 3,5 viene dato a 2.35.


Verdetto

La quota di 6.50 per la vittoria del Saragozza sembra abbastanza bassa, considerando che nel 2013 non hanno ancora vinto in Liga e per risalire all’ultima vittoria, dobbiamo andare all’inizio di gennaio, in Copa del Rey. La vittoria del Barcellona è invece data a 1.45.