La tripla del venerdì......stasera qualificazioni per Brasile 2014


E’ un venerdì di incontri per le qualificazioni mondiali, e quasi tutte le nazionali europee saranno impregnate nella corsa a Brasile 2014.

Vediamo più nel dettaglio alcune partite che ci sembrano interessanti:

Croazia 1.67, pareggio 3.50, 1. Serbia 5.25

Basta nominare questi due nazioni, per capire che non sarà una partita qualsiasi. E’ la prima volta che queste due nazionali si affrontano dopo la guerra civile, perché in precedenza, nel 1999, i serbi giocavano ancora con il nome “Jugoslavia”. La vigilia è stata infuocata anche perché pare che a Zagabria sia stata mal interpretata un’intervista rilasciata dal ct Sinisa Mihajlovic alla Gazzetta dello Sport, e gli animi si sono infuocati ancora di più. Per quanto riguarda il calcio giocato, il ct croato Stimac schiererà i suoi con il 4-5-1, con Mandzukic unica punta. Mancherà Perisic per infortunio. Mihajlovic opterà invece per il 4-3-3. La sua squadra è molto giovane e molto inesperta anche se ricca di qualità. I croati sono i leader del girone assieme al Belgio con 10 punti in quattro partite, mentre i serbi rincorrono a 4 punti, sempre dopo quattro incontri. Per la partita di stasera la Croazia è favorita, ma non ci sentiremmo di escludere un pareggio, sia per l’importanza che la partita ha, sia perché i serbi sono imprevedibili, e quindi capaci di tutto, nel bene e nel male.

Repubblica Ceca 2.15, pareggio 3.20, Danimarca 3.40

E’ una partita che interessa direttamente l’Italia, visto che si tratta dello stesso girone di qualificazione e quelle che si affrontano stasera a Praga sembrano le due squadre potenzialmente più pericolose. Il ct Bilek schiererà i suoi con il 4-5-1 con Rosicky che guiderà in regia la sua nazionale. Stessa disposizione anche per i danesi di Olsen, che non avranno Bendtner in avanti (escluso dalla nazionale dopo la bravata fatta a Copenaghen dove si è fatto trovare di notte ubriaco e alla guida della sua auto) ma ci sarà Rommedhal con al fianco Krohn-Dehli. A centrocampo agirà Eriksen dell’Ajax, in cerca dell’affermazione definitiva. Sarà un partita dura, ma crediamo che la Repubblica Ceca- che il 7 giugno affronterà l’Italia in casa- alla fine riuscirà a spuntarla.

Francia 1.10, pareggio 8.50, Georgia 22.00

Sulla carta non c’è partita, e infatti la Francia è favoritissima, anche se Deschamps avrà parecchie assenze stasera, a partire da Ribèry. In difesa dovrebbe giocare Varane, giovane fenomeno del Real Madrid. In attacco invece spazio al trio Payet-Benzema-Menez. La Georgia sembra la vittima sacrificale, ma finora ha totalizzato 4 punti in quattro partite, e nella partita persa in casa con la Spagna, ha perso solo per 1-0 subendo un gol nel finale. In attacco ci sarà Mchedlidze, talentino dell’Empoli, mai esploso per le sue effettive potenzialità. Crediamo che stasera la Francia la spunterà, magari meno facilmente di quanto si creda, ma i transalpini devono vincere per preparare al meglio la partita contro la Spagna di martedì prossimo.

Riepilogo:

Croazia-Serbia X 3.50

Repubblica Ceca-Danimarca 1 2.15

Francia-Georgia 1 1.10