L'anticipo del sabato di Serie A: Roma-Inter


Stasera Roma e Inter scenderanno in campo all’Olimpico alle 20.45 per l’anticipo della 26° giornata, ma pochi potranno assistere dal vivo alla partita. Le curve dello stadio romano, e parte dei distinti, rimarranno chiuse per i cori razzisti fatti contro i tifosi napoletani, così che i presenti non saranno più di 20.000. La Roma però vuole continuare il suo inseguimento “impossibile” alla Juve e deve vincere questa partita. L’Inter arriva dal pareggio interno con il Cagliari, ma nell’ultima trasferta aveva espugnato Firenze, giocando forse la miglior partita stagionale.

I giallorossi in questa stagione all’Olimpico non hanno ancora perso (10 vittorie e 2 pareggi in campionato) e soprattutto davanti al pubblico amico hanno subito solo due reti (da Berardi del Sassuolo e da Vargas della Fiorentina). Stasera però Garcia dovrà far fronte ad alcuni problemi in difesa, visto che mancheranno gli infortunati Balzaretti, Dodo e Maicon. Probabile che sulla fascia sinistra di difesa venga confermato Romagnoli, che ha ben figurato sabato scorso a Bologna. Non ce la fa nemmeno Totti, che sarà in tribuna, mentre Florenzi partirà dalla panchina. In attacco è pronto il tridente Liajic, Destro e Gervinho.

L’Inter, dopo due vittorie consecutive, si è fermata domenica scorsa in casa contro il Cagliari (1-1). Mazzarri quest’anno non è ancora riuscito ad ottenere tre vittorie di fila, e finora i nerazzurri fuori casa hanno vinto quattro volte, con quattro pareggi e quattro sconfitte. Se la Roma però è la squadra che ha subito meno in casa di tutta la Serie A (ma è anche la migliore in Europa considerando i campionati principali), i nerazzurri sono quelli che hanno segnato di più in trasferta (24 gol in 12 partite). Stasera l’allenatore nerazzurro potrà schierare la formazione migliore, e in attacco opterà per Icardi dal primo minuto al posto di Milito. A centrocampo potrebbe tornare titolare Cambiasso, mentre Jonathan dovrebbe essere preferito a D’Ambrosio. Hernanes sembra recuperato, ma Mazzarri deciderà se buttarlo subito nella mischia solo poche ore prima dell’inizio della partita.

Nella partita di andata, la Roma trionfò a San Siro per 3-0, ma stasera crediamo che sarà un po’ più difficile per i giallorossi. Innanzitutto le tante assenze per la Roma (anche Pjanic ha qualche problemino) e poi uno stadio mezzo vuoto, potrebbero aiutare un po’ l’Inter. Ci sembrano interessanti la X nel primo tempo a 2.20 e la realizzazione da parte di entrambe le squadre data a 1.85.

Roma 1.67, pareggio 3.85, Inter 5.50

Se vuoi scommettere su Roma-Inter, clicca qui