L'anticipo delle 18.00 di Serie A: Parma-Bologna


E’ un derby che corre sulla via Emilia, ma è stato già ribattezzato anche il derby fra Cassano e Diamanti, che potrebbero giocarsi un posto ai prossimi Mondiali.

Al momento, il bolognese è sicuramente davanti- ha giocato anche in Confederations Cup la scorsa estate- mentre Cassano non sembra essere più nei pensieri di Prandelli.

Il Parma è reduce dall’impresa di Napoli, e oggi Donadoni non avrà Gargano e Rosi squalificati, ma può contare ancora su Fantantonio, che con tutta probabilità, giocherà al centro dell’attacco- lui che attaccante non è- con Sansone e Biabiany che giocheranno al suo fianco. Possibile anche l’opzione con Amauri e Cassano come punte, ma in questo caso, Donadoni dovrebbe anche cambiare modulo.

Per Pioli, il dubbio maggiore riguarda proprio Alino Diamanti. Il fantasista rossoblù è stato debilitato dalla febbre avuta in settimana, e il suo utilizzo verrà deciso proprio a ridosso della partita. La sensazione è che alla fine ci sarà, e assieme a Kone, cercherà di innescare Bianchi.

Nella passata stagione, il Bologna ha espugnato il Tardini per 2-0, ma nelle tre visite precedenti, era stato il Parma ad imporsi per due volte.

Già la scorsa settimana avevamo detto che il Parma è una squadra “da primo tempo”. La compagine di Donadoni sarebbe prima in classifica se le partite si chiudessero al 45° minuto. Il trend è stato confermato in parte anche sabato scorso a Napoli, quando gli emiliani hanno chiuso il primo tempo sullo 0-0, ma in quell’occasione, nella seconda frazione hanno fatto ancora meglio, e il gol di Fantantonio ha dato un’importantissima vittoria in trasferta agli emiliani. Per stasera il Parma, è favorito, ma a 3.60, ci sembra interessante anche il pareggio. Noi vogliamo comunque continuare a seguire il trend del Parma, e puntiamo sull’1 nel primo tempo, dato a 2.35.

Parma 1.77, pareggio 3.60, Bologna 5.10

Se vuoi scommettere su Parma-Bologna, clicca qui