L'anticipo delle 18.00 di Serie A: Roma-Verona


La Roma, dopo la sconfitta nella finale di Coppa Italia e le polemiche sul finire della scorsa stagione, è ripartita bene in campionato e con Garcia in panchina vuole svoltare verso un altro tipo di calcio. All’Olimpico, arriva però il Verona, che ha il morale alle stelle dopo che settimana scorsa ha battuto il Milan.

Team news

Garcia schiererà una formazione molto simile a quella schierata a Livorno domenica scorsa. In attacco ci sarà Borriello- che ormai dovrebbe rimanere con i giallorossi- affiancato in attacco da Totti e Florenzi. A centrocampo, De Rossi farà il centrale e ai suoi lati ci saranno l’olandese Strootman e Pjanic. Mandorlini perde Albertazzi in difesa rispetto alla scorsa settimana e sulla sinistra dovrebbe giocare Cacciatore. In attacco ancora Luca Toni, galvanizzato dalla doppietta contro il Milan.

Stato di forma

La Roma ha iniziato bene il campionato, andando a vincere a Livorno per 2-1. De Rossi sarà sempre più uomo squadra, dopo che in settimana ha respinto l’ultimo assalto da parte del Manchester United. Il Verona forse ha iniziato ancora meglio. Mancava dalla Serie A da 11 anni, e alla prima partita ha battuto nettamente uno spento Milan. Mandorlini, punterà ancora molto sull’entusiasmo generato da quella vittoria.

Precedenti

Le due squadre non si affrontano da 11 anni in campionato, ma la Roma, considerando tutte le competizioni, ha vinto gli ultimi tre incontri interni con gli scaligeri.

Quote

La Roma è la grande favorita a 1.44, mentre una vittoria dei veronesi viene data a 7.50. Noi puntiamo sull’X/1 come parziale/finale dato a 4.20. Non pensiamo che sarà una partita con molti gol, e noi puntiamo su un Under 2,5 dato a 2.10.

Se vuoi scommettere su Roma-Verona, clicca qui