L'anticipo di Eredivisie: Feyenoord-Heerenveen


Feyenoord ed Heerenveen scendono in campo alle 20.00 al De Kuip per l'anticipo della 2° giornata di Eredivisie:

Le ultime dai campi

Fred Rutten non può disporre degli infortunati Verhoek e Boulahrouz, ma per il resto può schierare la stessa formazione mandata in campo in casa del Den Haag nella prima giornata di Eredivisie. La prima uscita in campionato è stata decisa da un gol di Te Vrede nel recupero, e l’attaccante dovrebbe partire titolare in questo anticipo del venerdì. Ci sarà sicuramente il turco Basacikoglu, che l’anno scorso vestiva proprio la maglia dell’Heerenveen.

Fra gli ospiti, Lodeweges non ha problemi di formazione, e potrà mandare in campo la formazione migliore, con Uth come unica punta.

Stato di forma

Il Feyenoord ha vinto alla prima uscita in campionato, ma non ha certo impressionato, anzi. Il Den Haag è rimasto in dieci uomini poco prima della fine del primo tempo, ma la squadra di Rotterdam ha faticato a trovare la rete, riuscendo a sbloccare la partita solo a tempo scaduto. In precedenza, la squadra di Rutten era stata eliminata dia preliminari di Champions League dal Besiktas (sconfitta sia all’andata in casa che al ritorno) e ora nel playoff di Europa League dovrà affrontare gli ucraini dello Zorya.

L’Heerenveen con Lodeweges in panchina si augurava di poter migliorare difensivamente dopo l’era Van Basten (l’ex milanista ha sempre curato poco o nulla la fase difensiva), ma nella prima uscita stagionale, si sono rivisti gli stessi errori della passata stagione. L’Heerenveen è andato in vantaggio, ma poi ha subito la rimonta in casa dal neopromosso Dordrecht, che ha così vinto la partita. Da rivedere molte cose, soprattutto nei due centrali di difesa (Van Aken e Buijs).

Il giocatore chiave

 Mitchell Te Vrede

Non dovrebbe avere un ruolo di primo piano nel Feyenoord di Rutten, e infatti a Den Haag è partito in panchina, ma è stato lui a risolvere una partita che i biancorossi non meritavano di vincere. Rutten deve farlo partire titolare, e la carica del De Kuip alla prima di campionato in casa, non potrà che fargli bene.

Il nostro consiglio

Il Feyenoord parte favorito, e l’anno scorso al De Kuip ha battuto l’Heerenveen per 2-0. Entrambe le squadre hanno mostrato di scricchiolare nella prima uscita, così che ci sembra interessante sia la realizzazione da parte di entrambe le squadre a 1.61, che l’over 3.5 bancato a 2.16.

Ore 20.00:

Feyenoord 1.43, pareggio 4.60, Heerenveen 6.301.68.