L'anticipo di Serie A: Catania-Verona


Sedici punti di differenza. Difficile immaginare ad inizio di campionato un distacco di questo genere fra Catania e Verona, e soprattutto, men che mai ci saremmo aspettati che i 16 punti in più, li avessero avuti i veneti di Mandorlini.

Il Catania arrivava da annate molto positive e nella scorsa stagione era riuscito ad ottenere un insperato ottavo posto davanti all’Inter. Quest’anno però, le cose sono cominciate ad andare male fin dall’inizio e finora, l’avvicendamento in panchina di Maran con De Canio, non ha portato i frutti sperati. Mentre però fuori casa gli etnei non sono ancora riusciti ad ottenere un punto perdendo otto partite su otto, in casa le cose vanno un po’ meglio, e il Catania finora in casa ha perso solo con le milanesi. Le vittorie al Massimino sono state due (Chievo e Udinese), con tre pareggi. Nella partita di oggi, De Canio dovrebbe tener fuori Maxi Lopez, ma recupera Barrientos, che partirà attaccante centrale, con Leto a destra e Castro a sinistra.

Il Verona non smette di stupire, e la vittoria ottenuta domenica scorsa in casa con l’Atalanta, ha significato per gli scaligeri il sesto posto solitario in classifica. I veronesi stanno costruendo la loro stagione d’oro fra le mura amiche, dove finora hanno perso solo il derby con il Chievo, mentre fuori casa hanno vinto solo una volta (Bologna), con un pareggio e ben cinque sconfitte. Mandorlini stasera non avrà a disposizione Jankovic per squalifica e Jorginho infortunato, e punterà in avanti sul tridente formato da Toni, Iturbe e Gomez.

I padroni di casa partono leggermente favoriti, ma il Catania quest’anno fa davvero fatica a trovare la via della rete e i gol realizzati finora sono stati solo 10 (equamente divisi fra casa e trasferta). Al Verona, potrebbe bastare tornare dalla Sicilia con un punto e per questo motivo puntiamo su un pareggio in una partita da under 2.5 dato a 1.78.

Catania 2.70, pareggio 3.05, Verona 2.85

Se vuoi scommettere sull'anticipo di Serie A, clicca qui