L'anticipo di Serie A delle 20,45: Genoa-Torino


Da quando Gasperini è tornato sulla panchina del Genoa, il Grifone ha cambiato completamente faccia. Il pareggio di sabato scorso ottenuto a San Siro contro il Milan con un uomo in meno per quasi un’ora, è un’ulteriore conferma di quale sia stato l’impatto del tecnico sul gioco e sul morale della squadra.

Nella partita di stasera contro il Torino, non ci sarà Manfredini squalificato, e Gasperini insisterà con il suo 3-4-3, che finora sta dando tante soddisfazioni. Rientra Kucka, che si metterà a sinistra dell’attacco, con Santana a destra e Gilardino schierato come punta centrale. Il Genoa va a caccia del quinto risultato utile consecutivo, e cercherà di vincere anche la quarta partita in casa di fila, dopo Chievo, Parma e Verona.

Il Toro di Ventura arriva dal netto successo casalingo per 4-1 sul Catania, ma in trasferta quest’anno ha vinto solo una volta (2-1 a Bologna). Non ci sarà D’Ambrosio per squalifica, e il tecnico granata schiererà El Kaddouri, dietro le due punte Cerci e Immobile. L’ex genoano, stasera è l’uomo più atteso, dopo che l’anno scorso non si è lasciato troppo bene con il Grifone, e in particolar modo con la tifoseria. Immobile ha comunque dichiarato che un eventuale gol stasera, non avrebbe nessuno senso di rivalsa, ma servirebbe solo al Torino per andare avanti in classifica.

Le quote sono molto equilibrate, segno di una partita che è difficile da prevedere. I rossoblù cercheranno di sfruttare il fattore casalingo, ma noi crediamo che alla fine il risultato più probabile possa essere un pareggio.

Genoa 2.65, pareggio 3.15, Torino 2.85

Se vuoi scommettere su Genoa-Torino, clicca qui