L'anticipo di Serie A: Milan-Genoa


Sarà ancora il Genoa la medicina adatta per far guarire il Milan? Nella passata stagione era stato così. Un Milan in crisi di risultati e di gioco, affrontò sempre a novembre il Genoa, e vinse, non senza difficoltà, per 1-0, con un gol di El Shaarawy.

Oggi il piccolo Faraone non ci sarà, come nemmeno De Sciglio- entrambi non hanno recuperato dagli infortuni- e alla lista degli infortunati rossoneri, si sono aggiunti anche Amelia e Zaccardo. Allegri in settimana ha sbraitato contro i suoi giocatori che si stavano allenando male, ma ciò basterà per svegliare questo Milan che appare depresso e rassegnato?

Il tecnico rossonero riparte dall’ormai collaudato 4-3-1-2, con Kakà dietro le punte, che dovrebbero essere Balotelli e Matri. A centrocampo non ci sarà Montolivo per squalifica, così che saranno Poli e Muntari ad affiancare De Jong.

Il Genoa è invece rinato dopo l’arrivo di Gasperini, e i rossoblù arrivano da tre vittorie consecutive (Parma, Lazio e Verona). Kucka non è ancora disponibile e Gasp anche per la partita di San Siro, punterà sul 3-4-3- suo marchio di fabbrica- con Antonelli e Fetfatzidis che aiuteranno Gilardino in avanti.

Nelle ultime sei partite disputate a San Siro, il Milan ha vinto in cinque occasioni con un pareggio, ed è curioso notare come gli ultimi tre confronti, siano finiti tutti 1-0 a favore dei rossoneri.

Il Milan deve per forza vincere questo incontro per risalire una classifica che al momento è imbarazzante per quelli che erano i progetti alla vigilia, ma il Genoa al momento è più in forma, e non verrà a Milano per fare la vittima sacrificale. Le ultime tre partite dei rossoneri e le ultime quattro del Genoa, sono finite in Under, e noi, anche per stasera, vediamo un Under 2,5 dato a 1.78.

Milan 1.45, pareggio 4.40, Genoa 7.50

Se vuoi scommettere su Milan-Genoa, clicca qui