L'anticipo di Serie A: Milan-Sampdoria


Si affrontano due squadre in crisi, che non si aspettavano di dove iniziare così male in campionato. Il Milan ha cinque punti in cinque partite e finora ha vinto solo la partita interna con il Cagliari. La Sampdoria è ancora scioccata dalla scoppola subita nel derby e al momento ha solo due punti in classifica.

Team news

Allegri, in vista anche dell’Ajax martedì, non può fare turnover e sarà costretto a mandare in campo la stessa formazione che mercoledì ha pareggiato con il Bologna, ad eccezione di Muntari che prenderà il posto a centrocampo di Nocerino. In attacco spazio ancora a Matri- alla ricerca del primo gol in rossonero- e Robinho, con alle spalle Birsa. Anche Delio Rossi cambia poco ma molto probabilmente, con il ritorno di Gastaldello in difesa, riporterà Palombo nel suo ruolo naturale a centrocampo. In attacco giocheranno Sansone e Gabbiadini.

Stato di forma

Il Milan ha finora subito 10 gol in cinque partite- con la media di due a partita- e questa è la cosa che preoccupa Allegri, più della squalifica di Balotelli. I rossoneri arrivano dal pareggio per 3-3 ottenuto in extremis sul campo del Bologna. La Sampdoria ha subito lo stesso numero di gol dei rossoneri, ma rispetto al Milan segna meno (solo quattro reti finora contro le dieci del Milan). La squadra di Delio Rossi arriva dalla sconfitta interna per 0-2 ad opera della Roma capolista.

Precedenti

Nelle ultime cinque stagioni, il Milan ha vinto tre volte a San Siro, mentre le vittorie della Sampdoria sono state due. L’ultima nella prima giornata della scorsa stagione, quando i blucerchiati espugnarono il campo dei rossoneri per 1-0, grazie a un gol di testa di Costa.

Quote

Il Milan deve per forza vincere questo incontro e viene dato favorito ad una quota di 1.40. Visto però lo stato delle due difese, ci sembra più interessante la quota riguardante la realizzazione di entrambe le squadre, che viene bancata a 1.95.

Se vuoi scommettere su Milan-Sampdoria, clicca qui