L'anticipo di Serie A: Roma-Milan


Nel weekend Roma verrà invasa dai pellegrini per la santificazione dei due Papi e così, questo Roma-Milan valevole per la 35° giornata, è stata anticipata al venerdì sera alle 20.45. La Roma è ormai sicura del secondo posto e vuole mantenere una fiammella intatta nella corsa alla Juve capolista, mentre il Milan è in piena corsa per un posto in Europa League.

Garcia è stato molto chiaro in conferenza stampa:” Spero che il Sassuolo contro la Juve giochi per salvarsi. Non vorrei che lasciasse in panchina i suoi migliori giocatori (vedi il Livorno a Torino senza Paulinho) e non vorrei vedere un tecnico a fine partita contento per aver perso solo 1-0 (vedi Ballardini dopo la sconfitta del Bologna allo Juventus Stadium)”. Per prima cosa però, la Roma dovrà vincere la sua partita, e dovrà farlo ancora senza Destro, a cui settimana scorsa è stata confermata la squalifica di quattro giornate. Per il resto, Garcia non ha infortuni dell’ultima ora, e schiererà ancora Totti in attacco, con Gervinho e Ljajic ai lati. In difesa, vista l’assenza di Benatia, sarà Toloi ad affiancare Castan. La Roma finora in casa in campionato non ha ancora perso e ha ottenuto 14 vittorie e 3 pareggi.

 

 Il Milan è reduce da cinque vittorie consecutive, ma in società pare che nessuno sia già più contento di Seedorf. Ieri il tecnico rossonero in conferenza stampa ha detto di non voler parlare del presidente, ma la tensione si tagliava con il coltello. Non ci sarà De Jong per squalifica, così che sarà Muntari ad affiancare Montolivo davanti alla difesa. Torna Honda, che giocherà sulla destra, con Taarabt a sinistra e Kakà in posizione centrale, dietro l’unica punta Balotelli. In questa stagione il Milan ha vinto cinque volte in trasferta, con cinque pareggi e sette sconfitte.

Se i rossoneri arrivano da cinque successi di fila- un solo gol subito nel periodo- la Roma addirittura ha vinto le ultime otto in campionato, e stasera vorrà vincere per non far celebrare la Juve lunedì nel posticipo con il Sassuolo. I giallorossi partono favoriti, e la quota vittoria dei padroni di casa a 1.80 è decisamente buona. Ci piace però anche la realizzazione di entrambe le squadre a 1.68, e soprattutto-visto la facilità con la quale Roma e Milan stanno andando in gol ultimamente- il 4.10 per le due squadre entrambe a rete nel primo tempo.

Roma 1.80, pareggio 3.70, Milan 4.651.68.