Liverpool-Arsenal: la sfida tattica


Il nostro esperto di tattica Amit Singh, legge in anticipo per noi il big match di sabato fra Liverpool ed Arsenal...


La capolista Arsenal farà visita sabato al Liverpool ad Anfield, per quello che sarà il match di Premier League delle 13.45.
I Reds hanno vinto solo tre delle loro ultime sei partite e sono ora a otto punti dai Gunners. Brendan Rodgers però sa che vincendo questo scontro diretto, la sua squadra potrà tornare in corsa per il titolo, o quantomeno confermare le sue ambizioni di un posto in Champions League, mentre Wenger vuole che l'Arsenal ottenga una vittoria in trasferta contro un'altra big.
Probabili formazioni

Kolo Toure ha regalato il gol del pareggio al West Bromwich Albion la scorsa settimana, ma con Agger e Sakho ancora fuori per infortunio, Rodgers sarà costretto a schierarlo ancora titolare al centro della difesa assieme a Skrtel. Lucas Leiva sarà fuori ancora a lungo, così che il centrocampo dei Reds sarà lo stesso di settiman scorsa.
L'infortunio di Ramsey e la squalifica di Flamini, permetteranno ad Oxlade Chamberlain- due gol per lui contro il Crystal Palace- di giocare ancora titolare. Wilshere tornerà in squadra al posto di Podolski, ma per il resto Wenger non farà molti cambi rispetto all'ultima partita.
Riuscirà il Liverpool a mantenere l'equilibrio fra difesa e attacco?
Il Liverpool in questo campionato ha concesso 29 gol, più di qualsiasi altra avversaria nelle prime quattro in classifica. Nelle ultime sei partite poi, la squadra di Rodgers ha subito sei reti.
I problemi difensivi del Liverpool, sono spesso stati mascherati da Sturridge e Suarez, che assieme finora hanno segnato 37 gol in Premier League. 
L'uruguaiano ha tirato in porta per 103 volte in questa stagione, più di qualsiasi altro giocatore di Premier League, ma il lavoro della coppia d'attacco finora è stato enorme ed ha chiaramente oscurato quelli che sono degli evidenti problemi che il Liverpool ha in fase difensiva.
Sarà Cazorla la chiave dell'Arsenal?
Santi Cazorla non ha avuto un inizio esaltante di stagione, ma piano piano ha trovato la forma e he segnato tre gol nelle ultime tre partite, compresa la doppietta decisiva contro il Fulham.
I Gunners quest'anno hanno avuto parecchi problemi d'infortuni e ciò ha permesso a Cazorla di agire spesso in questa stagione come "un'ala atipica". Come possiamo vedere dal grafico sotto, lo spagnolo contro il Crystal Palace ha iniziato sulla destra, spostandosi però spesso al centro e sull'altra fascia, come ci aspettiamo farà anche nella partita contro il Liverpool:


Contro un Liverpool che solitamente gioca con il 4-4-2, il movimento di Cazorla potrebbe creare molti problemi. 
Gerrard e Henderson sono stati i due centrali di centrocampo nella partita contro il West Bromwich, ma nessuno dei due ha caratteristiche da vero combatttente, così che nella zona centrale i Reds potrebbero andare in difficoltà contro il centrocampo a tre dell'Arsenal. Se poi ci aggiungiamo anche Cazorla- grazie ai movimenti a cui accennavamo prima- i Gunners si troverebbero in un vantaggio numerico a centrocampo di quattro contro due.
Conclusione
Il Liverpool ha perso tutti e tre gli incontri finora disputati con squadre che al momento sono fra le prime quattro, anche se tutte le sconfitte sono arrivate lontano da Anfield. Se vorranno tornare in corsa per il titolo di Premier, dovranno invertitre la rotta a partire dal big match di Anfield di questo sabato.
Se vuoi scommettere su Liverpool-Arsenal, clicca qui