Manchester United-Manchester City: La tattica


Il titolo per il City è praticamente andato, così che questo derby di Manchester perde un pò del suo fascino. Lo United si aggiudicherà praticamente il campionato con una vittoria stasera, ma il Manchester City non può perdere, sia per la classifica- con le squadre dietro che potrebbero avvicinarsi- sia perchè ha già perso la partita di andata all'Etihad. Lo United è dato favorito a 2.25, mentre un successo del City è quotato a 3.25.

Probabili formazioni

Rooney tornerà nella formazione titolare, dopo che ha saltato la partita di FA Cup con il Chelsea per infortunio. Jones verrà posizionato ancora al centro del campo, per contrastare David Silva, mentre Rafael giocherà come esterno destro di difesa.

Mancini schiererà gli stessi undici che hanno battuto il Newcastle la scorsa settimana. Toure giocherà come vertice basso del centrocampo assieme a Barry, per presidiare così la zona dove opererà Rooney. Aguero non è al massimo della forma e probabilmente partirà dalla panchina, con Dzeko e Tevez titolari in campo.


Attacchi poco prolifici?

Senza dubbio quest'anno Robin Van Persie concorrerà per il premio di Giocatore dell'anno in Premier League, ma in questo momento sta vivendo un periodo di forma opaco. Non ha segnato nelle ultime 9 partite e sicuramente questo è abbastanza insolito per un cannoniere come lui. L'olandese ha segnato il gol vittoria all'andata all'Etihad, e nonostante il momento non eccezionale, dovrebbe partire titolare.

L'attacco è stato uno dei problemi di Mancini in questa stagione. Dzeko per esempio, ha segnato solo due gol nelle ultime sette partite, mentre Tevez ha fatto un pò meglio, segnandone quattro nelle ultime cinque, mentre Aguero ha segnato solo una rete nelle ultime sei apparizioni.

Fra il centrocampo e la difesa

Entrambe le squadre giocano con un centrocampista d'attacco e due giocatori davanti alla difesa, così che la zona fra il centrocampo e la difesa, sarà l'area decisiva per il match di stasera. Il City cercherà di fare avanzare il suoi tre centrocampisti d'attacco, mettendo in difficoltà Jones e Carrick. A sua volta, lo United cercherà di far inserire in quello spazio Rooney, che è un maestro a giocare fra le linee avversarie.

Rooney ha fatto questo tipo di lavoro in maniera eccellente nella partita di andata all'Etihad. Nel grafico sotto, possiamo vedere i suoi movimenti e le sue aree di copertura nel derby di andata:

Rooney ha giocato per quasi tutta la partita, nello spazio fra i quattro di difesa del City, e il loro duo di centrocampo. Questa sarà la zona che occuperà anche nel derby di stasera.

E' interessante far notare, come entrambe le squadre manchino di un giocatore in grado di fare interdizione e rubare palla per ripartire. Lo United ha Carrick, che più che altro però è bravo nell'impostazione. Il City non ha un distruttore di gioco, e in quella posizione solitamente Mancini fa giocare Barry. Toure giocherà al fianco di Barry, per provare a contrastare le avanzate di Rooney. L'attaccante della nazionale inglese, potrebbe creare problemi in quella zona, ma ha dimostrato come va in difficoltà, quando la squadra avversaria decide di marcarlo a uomo (questa è la ragione principale per cui Ferguson l'ha escluso dall'undici iniziale nella partita contro il Real Madrid).

Il City cercherà di ottenere il massimo dai movimenti di Silva e Nasri, che giocheranno fra le linee. Contro il Chelsea in FA Cup, lo United ha posizionato Jones e Carrick in quella zona, proprio per contrastare le avanzate di Mata, Hazard e Oscar, e faranno lo stesso contro il Manchester City. Jones molto probabilmente seguirà a uomo Silva, il giocatore più fantasioso dei Citizens, mentre Carrick giocherà più basso, proprio nella zona fra centrocampo e difesa dello United.

Conclusione

Stasera il Manchester United parte nettamente favorito per questa partita, e sarà molto più tranquillo degli avversari, avendo 15 punti di vantaggio in classifica. Il Manchester City arriva dal 4-0 rifilato al Newcastle, ma in questa stagione ha sbagliato in tante partite decisive. Stasera comunque vorranno vincere, almeno per il loro orgoglio.

L'area di maggior interesse in campo, sarà fra le linee di centrocampo e difesa. Carrick e Toure saranno probabilmente i due uomini decisivi e sarà interessante capire anche se finalmente gli attaccanti delle due squadre, sapranno tornare ad essere decisivi.