Messico e...tante nuvole


 

Dopo l’oro olimpico ottenuto a Londra la scorsa estate, sembrava che il Messico sarebbe potuto diventare una forza del calcio mondiale, con la nazionale- denominata “El Tri”- in grado di dire la sua al prossimo Mondiale brasiliano.

Dopo tre partite di qualificazione però, la squadra di Josè Manuel de la Torre, si trova con soli tre punti in classifica, al quinto posto nel girone (su sei squadre) e con l’assoluta necessità di vincere le prossime tre partite che si disputeranno in questo mese di giugno.

El Tricolor inizierà questo trittico con la partita di Kingston con la Giamaica, dopo che i ragazzi di La Torre si sono già fatti fermare sul pareggio all’Azteca dai giamaicani (0-0). Il Messico non perde con la Giamaica da dieci partite, ma a Kingston farà caldo, in tutti i sensi, perché i padroni di casa dovranno ottenere i tre punti per poter tenere vive le loro speranze di qualificazione. Una vittoria del Messico viene data a 1.72, mentre il pareggio- che come detto si è verificato anche all’andata- pagherebbe a 3.30. I messicani tra l’altro, tra partite di qualificazione e amichevoli, arrivano da sei pareggi consecutivi. Decisamente troppi, così non si va al Mondiale, e all’orizzonte c’è anche la Confederations Cup e le sfide con Giappone, Brasile e Italia. La vittoria dei padroni di casa viene considerato il risultato meno probabile, e viene quotata a 4.75.

Dopo il viaggio in Giamaica, i messicani saranno ospiti di Panama, con Los Canaleros che sono incredibilmente, e sorprendentemente, in testa al girone di qualificazione. Gli uomini di La Torre chiuderanno il trittico giocando in casa con il Costarica, che rimane l’unica squadra ad aver battuto il Messico in casa nelle qualificazioni mondiali Concacaf. Successe nel 2001, e in quel caso, parafrasando quanto successo nel 1950 a Rio de Janeiro per il Brasile, si parò di “Aztecazo”.

Dopo questo trittico di partite si capirà dove potrà arrivare il Messico e, se veramente, rischia di non qualificarsi ai prossimi Mondiali.

 

Puoi scommettere sulle qualificazioni mondiali gruppo Concacaf cliccando qui