Mondiali 2014, gruppo A: Brasile-Croazia


Che lo spettacolo abbia inizio!

Dopo tanta attesa, finalmente stasera sarà il campo a parlare e, dopo la cerimonia di inaugurazione, Brasile e Croazia scenderanno in campo alle 22.00 italiane all’Arena Corinthians di San Paolo.

Scolari ha detto in conferenza stampa che il Brasile è pronto e i suoi giocatori non vedono l’ora di scendere in campo. Neymar avrà molta pressione addosso, ma ieri al fianco di Scolari a colloquio con i giornalisti, è apparso piuttosto tranquillo. Il tecnico dei verdeoro dovrà decidere chi schierare come centrocampisti davanti alla difesa, con Luiz Gustavo e Paulinho che sono favoriti su Fernandinho. In attacco confermato Fred, con alle spalle il trio composto da Neymar, Hulk e Oscar, con quest’ultimo che sembra aver definitivamente vinto il ballottaggio con il compagno del Chelsea Willian.

La Croazia se la giocherà senza paura, ma il tecnico Kovac dovrà far fronte a un’assenza davvero pesante. Il cartellino rosso preso da Mandzukic nella partita di ritorno degli spareggi contro l’Islanda, stasera peserà tantissimo, e il tecnico croato sarà costretto a giocare con Jelavic di punta, oppure spostando Olic dalla fascia al centro, avanzando così Rakitic nel ruolo di trequartista. Ottime probabilità di partire titolare anche per il genoano Vrsaljko.

 Il Brasile parte ovviamente favorito e, nelle precedenti tre gare d’apertura giocate ai Mondiali, i verdeoro hanno ottenuto due vittorie (nel 1950 con il Messico e nel 1998 con la Scozia) e un pareggio (0-0 nel 1974 con la Jugoslavia). I brasiliani partiranno forte, ma le partite inaugurali tradizionalmente non sono mai dei festival di gol. Come avevamo scritto qualche giorno fa, solo in due delle dodici partite d’apertura disputate si è verificato un over 2.5, mentre in ben otto si è verificato un under 1.5 (in alcune edizioni non si è disputata la partita di apertura, ma si è partiti con un programma completo).

Queste due squadre si sono affrontate anche nella prima partita del girone del Mondiale del 2006, e il Brasile vinse per 1-0 con un gol di Kaka. L’under 2.5 stasera è bancato a 1.76 mentre, se il Brasile riuscirà a finire già il primo tempo in vantaggio, la quota pagata sarà di 1.77.

Brasile 1.30, pareggio 5.25, Croazia 12.001.68.