"O Clàssico": Porto-Benfica


Si scrive “O Clàssico” ma si legge match decisivo per l’assegnazione del campionato portoghese. Tutta in una notte. Stasera si gioca la penultima giornata del campionato portoghese, e al Dragao, il Porto ospita il Benfica che lo sopravanza in classifica di due punti. Se gli uomini di Vitor Pereira opereranno il sorpasso, con tutta probabilità si aggiudicheranno l’ennesimo titolo portoghese, il 16° negli ultimi 21 anni.

Team news

Alex Sandro, dopo aver saltato la partita con il Nacional, è nuovamente disponibile e partirà dall’inizio. Probabile che Vitor Pereira schiererà il solito tridente formato da Jackson Martinez, James Rodriguez e Varela. Jorge Jesus non potrà disporre di Carlos Martins per squalifica, e opterà per un 4-4-2 con Cardozo e Lima di punta.

Stato di forma

Il Porto, fino alla scorsa settimana, era a quattro punti dal Benfica, così che questo O Clàssico avrebbe potuto significare poco. Poi la squadra di Jesus ha impattato per 1-1 con l’Estoril, mentre il Porto battendo 3-1 il Nacional Madeira si è portato a soli due punti. La squadra di Pereira non perde in casa da 44 partite, ma dall’altra parte, il Benfica è imbattuto in Liga Sagres da 32 incontri.

Testa a testa

Nella partita di andata fu un pareggio per 2-2. L’arbitro della partita sarà l’internazionale Proenca, che però l’anno scorso al Da Luz, diede un gol molto controverso al Porto, che non mancò di scatenare accese polemiche.

Quote

Il Porto viene dato favorito per la vittoria a 2.05. Il pareggio, che laureerebbe virtualmente il Benfica campione, è dato a 3,35, mentre una vittoria degli ospiti  che chiuderebbe già stasera i giochi, è pagata a 3.55. Ci aspettiamo una partita con molti gol, e quindi puntiamo su un Over 2,5 dato qui a 1.86.