Perchè Sergio Ramos ha un ruolo centrale nei successi del Real Madrid


La partita di ieri sera fra Manchester United e Real Madrid, lascia molti tifosi di casa con molti se e molti ma, sopratutto su quello che sarebbe potuto essere se Nani non fosse stato prematuramente espulso per quell’intervento su Arbeloa. Fosse passato lo United, ora forse non saremmo qui a celebrare Sergio Ramos, che invece ha un ruolo decisivo nei successi del Real Madrid.

Il giocatore che ad oggi è forse il miglior difensore spagnolo, non aveva iniziato bene la serata. Un autogol su cross di Nani, sembrava dover far passare un’altra serataccia a Sergio Ramos, proprio come accadde nelle semifinali Champions della scorsa stagione, quando un suo errore dal dischetto, fu una delle cause dell’uscita dei Blancos in semifinale, e mandò il Bayern Monaco alla finalissima nello stadio di casa.

Ieri sera però, prima di quell’autogol e soprattutto nel primo tempo in coppia con Varane, Sergio Ramos è stato perfetto, con i suoi anticipi, il suo tempismo, l’affiatamento con il collega di reparto. La coppia Sergio Ramos-Varane, ieri sera ci ha fatto capire perché Mourinho continua ad insistere a tenere Pepe in panchina.

Sergio Ramos tra l’altro, era stato anche l’eroe dell’ultimo Clasico contro il Barcellona, quello giocato al Bernabeu lo scorso sabato. Suo il gol decisivo a pochi minuti dalla fine, e in quell’esultanza sotto la curva degli Ultra Sur, abbiamo rivisto Puyol, quando sotto la stessa curva segnò ed andò ad esultare, dopo che i Bluagrana avevano marameldeggiato al Bernabeu nel maggio 2009, e concluso la partita con un tennistico 6-2.

Sergio Ramos questo ruolo di leadership, non lo sta affermando solo al Real, ma anche con la nazionale spagnola. Ad Euro 2012 si prese l’incarico di battere uno dei rigori nella semifinale contro il Portogallo, un mese dopo aver fallito quel rigore decisivo contro il Bayern.

Ramos quindi è forse il più galactico di tutti i suoi compagni, un giocatore che vuole vincere a tutti i costi, ma che non teme di perdere o di fare brutta figura. Un giocatore che è in grado di assumersi responsabilità, soprattutto nei momenti decisivi. Quest’anno Sergio Ramos, potrebbe scrivere il suo nome in maniera indelebile nella storia del Real Madrid.