Playoff Mondiali 2014, zona europea: Francia-Ucraina


A’ la guerre comme à la guerre” ci verrebbe voglia di dire, e in effetti questo detto si sposa perfettamente con la situazione della Francia di stasera, che dovrà affrontare una “battaglia sportiva”, con le risorse che ha a disposizione.

Sulla squadra di Deschamps sono piovute critiche da tutte le parti dopo la sconfitta per 2-0 a Kiev, e i giocatori si sono ritrovati antipatici e odiati, proprio come durante “l’ammutinamento” a Sud Africa 2010.

Deschamps sa che stasera è a un bivio: o vince e va in Brasile dopo un’impresa, o viene eliminato e si dovrà sottoporre al pubblico ludibrio come tutti i giocatori (e in più verrà anche esonerato). Nei Blues non ci sarà Koscielny, espulso all’andata, così che i centrali difensivi saranno Varane e Sakho. A centrocampo spazio a Pogba, che ormai è un titolare inamovibile, mentre in attacco Benzema dovrebbe essere preferito a Giroud, con Valbuena e Ribery larghi sulle fasce. L’esterno del Bayern Monaco deve fare una prestazione diversa rispetto alla partita dell’andata, altrimenti non solo rischierà di non giocare il Mondiale, ma anche la sua vittoria nel Pallone d’Oro sarà a rischio.

L’Ucraina arriva a Parigi con due gol di vantaggio, ma non potrà parcheggiare il pullman davanti alla porta, anche perché mancheranno i due difensori titolari Fedetski e Kucher. Fomenko punterà su Zozulia in avanti, con Iarmolenko e Konoplyanka che dovranno fornire assistenza alla punta partendo dagli esterni. Gli ucraini sono imbattuti fuori casa da sei partite, e nel girone di qualificazione hanno fatto sudare fino all’ultima partita l’Inghilterra, arrivata poi prima nel raggruppamento.

La Francia gioca davanti al suo pubblico e ovviamente parte favorita. Se vorrà passare il turno, dovrà segnare comunque tre gol (o due senza subirne per andare ai supplementari) e inevitabilmente si offrirà al contropiede degli ucraini. Vediamo così una partita da Over 2,5 dato a 1.98.

Francia 1.38, pareggio 4.50, Ucraina 9.50

Se vuoi scommettere su Francia-Ucraina, clicca qui