Playoff Mondiali 2014, zona europea: Grecia-Romania


Atene per una sera metterà da parte i problemi legati alla crisi economica, e si accomoderà sugli spalti del Georgios Karaiskais oppure davanti alla tv, per assistere al match della nazionale di Santos contro la Romania.

La squadra greca sembra avere la struttura giusta per giocarsi un playoff, visto che nel girone nel quale è arrivata seconda dietro la Bosnia Erzegovina (per differenza reti), ha giocato cinque incontri in casa, non subendo neanche una rete. L’ideale per una partita come quella di stasera, dove i padroni di casa dovranno cercare di vincere ma anche di non subire gol.

Santos non avrà a disposizione Kone e Papadoupolos per infortunio, e giocherà in avanti con Mitroglou, assistito da Samaras e Salpingidis.

La Romania di Piturca ha avuto un percorso di qualificazione più accidentato, e oltre ad aver perso entrambi gli incontri con l’Olanda, è stata battuta in casa anche dalla Turchia, che ha rischiato fino alla fine di “rubargli” il posto in questo playoff.

Negli ospiti non ci sarà Mutu, escluso dalla nazionale dopo le sue proteste in seguito al fatto di non essere partito titolare con l’Olanda, e anche Chiriches è in dubbio per un infortunio. In avanti sarà Marica il riferimento per l’attacco.

Le due squadre si sono affrontate parecchie volte in tempi recenti ma sempre in amichevole, e l’ultima di queste ha visto vincente la Romania per 3-1.

Per stasera ci aspettiamo una partita molto combattuta, con pochi gol. Un basso punteggio è previsto dai bookmekers, visto che l’Under 2,5 è dato a 1.45. Meglio quindi puntare sulla vittoria della Grecia, che è bancato a un ottimo 1.90.

Grecia 1.90, pareggio 3.25, Romania 4.15

Se vuoi scommettere su Grecia-Romania, clicca qui