Playoff Mondiali 2014, zona europea: Islanda-Croazia


Partono stasera i playoff per la zona Europea, e si inizierà alle 20.00, nel gelo di Reykjavik, dove l’Islanda ospiterà la Croazia.

Per i padroni di casa è una storica prima volta. Mai infatti, gli islandesi hanno giocato nella fase finale di un Mondiale, e mai sono arrivati così vicini alla possibilità di poterlo giocare. Il ct svedese dei padroni di casa Lagerback, non ha problemi di infortuni per la partita di stasera, e punterà in special modo su Sigurdsson del Tottenham e la punta Sightorsson dell’Heerenveen, ma anche su Bjarnason della Sampdoria e su un veterano come Eidur Gudjohnsen (35 anni) che vuole chiudere in bellezza la carriera giocando un Mondiale.

L’Islanda è arrivata seconda nel girone vinto dalla Svizzera, e proprio qui a Reykjavik ha costruito la sua possibilità di arrivare allo spareggio. Importanti sono stati anche i pareggi esterni con Svizzera (4-4) e Norvegia (un 1-1 che ha dato la matematica certezza di arrivare al playoff), ma Albania, Cipro e Norvegia erano state battute fra le mura amiche.

La Croazia, dopo un lungo testa a testa nel gruppo A con il Belgio, è crollata lo scorso giugno, perdendo in casa con la derelitta Scozia. A quel punto, i croati hanno mollato, pareggiando fuori casa il derby con la Serbia per 1-1, e perdendo le ultime due partite del girone con il Belgio e ancora con la Scozia.

Gli ultimi risultati negativi, sono costati il posto all’allenatore Stimac, che è stato rimpiazzato da Robert Kovac- un passato da giocatore nella Juventus- che però non ha esperienza nel grande calcio.

Kovac può però contare su giocatori di assoluto livello, come Srna, Modric e Mandzukic, e su una squadra che sembra complessivamente più qualitativa dell’Islanda.

Le due squadre si sono affrontate solo altre due volte a livello competitivo, ed è successo nelle qualificazioni per i Mondiali 2006, quando i croati vinsero piuttosto agevolmente entrambi gli incontri. Da allora però ne è passata di acqua sotto i ponti, e ora gli islandesi vogliono giocarsi le loro chance.

Nelle quote dei bookmakers, l’Islanda viene chiaramente sottovalutata, ma se la squadra di Lagerback vuole avere delle speranze di qualificazione, deve giocarsele proprio stasera nel gelo di Reykjavik. Crediamo quindi che la Croazia sia favorita per andare in Brasile, ma stasera l’Islanda potrebbe fare la sorpresa, e la sua vittoria è bancata a 4.00.

Islanda 4.00, pareggio 3.45, Croazia 1.95

Se vuoi scommettere su Islanda-Croazia, clicca qui