Playoff zona Europea Mondiali 2014: Chi resterà fuori tra Cristiano Ronaldo e Ibrahimovic?


Sono stati sorteggiati oggi pomeriggio i playoff per la zona europea di qualificazione mondiale. Le partite si disputeranno in partite di andata e ritorno i prossimi 15 e 19 novembre:

Portogallo-Svezia

E' la partita che molti temevano, ma di sicuro sarà un gran spettacolo! Abbiamo già una certezza però: non vedremo in Brasile uno fra Cristiano Ronaldo e Ibrahimovic e questo sarà un peccato.

Il Portogallo giocherà la prima partita in casa e arriva a questo spareggio dopo aver superato quelli per le qualificazioni mondiali 2010, e quelle europee 2012, dove ha battuto sempre la Bosnia. I portoghesi hanno lottato fino alla fine con la Russia per il primo posto, ma i pareggi interni con Irlanda del Nord e Israele, hanno condannato la squadra di Ronaldo agli spareggi.

La Svezia è arrivata seconda nel girone dominato dalla Germania, e solo alla penultima partita- grazie al gol di Ibra con l'Austria- è riuscita ad ottenere il secondo posto.

Ucraina-Francia

I francesi partono favoriti e avranno anche il vantaggio di giocare in casa il ritorno.

La squadra di Deschamps ha dovuto cedere il passo alla Spagna nel girone, ma nelle ultime uscite ha dimostrato di essere in forma e pronta a giocare questo playoff.

Gli ucraini hanno messo sotto pressione l'Inghilterra fino all'ultima giornata, ma non hanno mai avuto molta fortuna negli spareggi giocati finora.

Il pronostico sembra sbilanciato a favore dei Galletti, ma attenzione, ai playoff le sorprese sono sempre dietro l'angolo...

Grecia-Romania

E' forse la sfida più equilibrata, con entramabe le squadre che hanno ottime possibilità di passare il turno (come anche di essere eliminate...).

I greci sono arrivati a pari punti con la Bosnia, ma si sono fatti beffare per la differenza reti. La Romania era nel girone dominato dall'Olanda, e solo alla fine è riuscita a prevalere su Turchia e Ungheria.

Il fatto di giocare il ritorno a Bucarest, potrebbe essere un piccolo vantaggio per i romeni.

Islanda-Croazia

Per gli islandesi è già importante esserci, ma arrivati a questo punto, perchè non provare a fare l'ultimo passo storico e approdare a una fase finale di un Mondiale?

In fondo, gli islandesi sono stati a lungo in corsa anche per il primo posto, ma nelle ultime partite sono stati beffati dalla Svizzera.

La Croazia ha fatto una corsa a due con il Belgio, ma la sconfitta interna con la Scozia e il pareggio a Belgrado con la Serbia, hanno compromesso le speranze dei croati di arrivare al primo posto.

Croazia favorita quindi, e Islanda che punterà sul fattore sorpresa!