Portogallo-Ghana: la parola agli esperti!


Portogallo e Ghana hanno bisogno entrambe di una vittoria per andare avanti, aspettando poi eventuali buone notizie da Recife. I nostri esperti Tom Kundert  e Gary Al-Smith  ci anticipano cosa succederà in campo.

Le ultime dai campi

Tom Kundert sul Portogallo: Dopo essere rimasto fermo un turno per squalifica, il Portogallo ritrova Pepe al centro della difesa. Come nelle altre due partite, il punto interrogativo più grande riguarderà la presenza o meno di William Carvalho dal primo minuto. Dopo aver giocato bene per 45' con gli Stati Uniti, il centrocampista dello Sporting Lisbona potrebbe avere un'altra chance stasera contro il Ghana, probabilmente al posto di Miguel Veloso. Alcuni giornali portoghesi hanno riportato la notizia che stasera Cristiano Ronaldo partirà come attaccante centrale al posto di Eder, con Nani e Varela sulle fasce. 

Gary Al-Smith sul Ghana: Nell'ultima partita, il Ghana ha giocato bene tatticamente contro la Germania, e ciò è di buon auspicio per la partita con il Portogallo. Oggi è uscita la notizia che Kevin Prince Boateng e Sulley Muntari sono venuti alle mani durante un allenamento, ed entrambi sono stati esclusi dalla squadra. Questa grana è seguita a quella uscita ieri sul Daily Telegraph, che accusava il presidente della federazione ghanese di un possibile coinvolgimento in un giro di scommesse. La squadra però è riuscita ad isolarsi da tutti questi problemi ed è pronta per la partita di oggi.

Stato di forma

Tom Kundert: Finora è stato un pessimo Mondiale per il Portogallo che, dopo la sconfitta pesante con la Germania, ha raggiunto un fortunoso pareggio nel recupero con gli USA. Però, come ha dimostrato la Grecia, potrebbe bastare anche una grande prestazione nell'ultima partita per raggiungere gli ottavi. Nelle utlime otto partecipazioni a grandi tornei internazionali (Mondiali ed Europei), il Portogallo ha sempre vinto almeno una partita nella fase a gruppi.

Gary Al-Smith: Il Ghana deve vincere contro il Portogallo per sperare e nello stesso tempo augurarsi che Germania e Stati Uniti non pareggino il loro scontro diretto. L'utilizzo di Majeed Waris dall'inizio, potrebbe essere la variazione tattica nello schieramento ghanese. 

Cos'hanno detto gli allenatori

Paulo Bento (Portogallo): “Non è una questione di professionalità o carattere, già il solo fatto di poter rappresentare il nostro paese è una motivazione sufficiente per questa partita. Dobbiamo dare tutto per poter qualificarci".

 James Kwesi Appiah (Ghana): “I ghanesi sanno che devono lottare sempre fino alla fine".

Gli uomini chiave

Tom Kundert: Le prestazioni di Cristiano Ronaldo ad Euro 2012, hanno lasciato nell'ombra Joao Moutinho. La dinamicità del centrocampista però era stata essenziale in Ucraina e Polonia, e il fatto che qui in Brasile il Portogallo sia stato finora giù di tono, spiega in parte le difficoltà dei lusitani. In una squadra che manca di creatività, Moutinho sarà importante per creare chance ai compagni in attacco.

Gary Al-Smith: Michael Essien partirà dall'inizio e dovrà dare il meglio di sè. Finora il centrocampista del Milan è stato anonimo, ma stasera dovrà fare molto meglio, anche perchè Muntari è squalificato ed in più è stato escluso per la rissa in allenamento. 

Consiglio di scommessa

Tom Kundert: Il Portogallo sarà costretto ad attaccare, e inivetabilmente dovrà scoprirsi. Mi sembra interessante l'over 3.5 dato a 2.23. 

Gary Al-Smith: Ghana Punto sulla vittoria del Ghana data a 3.70.