Premier League, posticipo del lunedì: Burnley-Chelsea


Abbiamo avuto un inizio di Premier League secondo le attese. Partite combattute vinte dalle squadre che potevano mettere in campo più qualità, incontri decisi alla fine o nei minuti di recupero, e ovviamente una sconfitta casalinga piuttosto imbarazzante da parte del Manchester United.

Visto che finora è andato tutto quasi secondo le attese, stasera sappiamo già quello che accadrà nel posticipo del Turf Moor.

Il Burnley, che torna in Premier League per la prima volta dopo la retrocessione nel 2010, lotterà strenuamente, renderà la vita difficile agli avversari, e poi perderà la partita.

La chiave del successo del Chelsea sarà la difesa dei Blues, che, seppur sono ancora in trattativa per avere Benatia dalla Roma, stasera possono schierare due centrali come John Terry e Gary Cahill. L'unico dubbio per Mourinho, è sceglierne due fra Ivanovic, Azpilicueta e Felipe Luis, per completare il pacchetto difensivo.

Ovviamente, la forza del Chelsea non si ferma qui. Cesc Fabregas e Diego Costa hanno fatto entrambi molto bene nelle amichevoli estive, ma uno dei giocatori più importati per i Blues quest'anno sarà un acquisto fatto nella scorsa stagione: Nemanja Matic, che si posizionerà davanti alla difesa, con il compito di non fare passare niente e nessuno.

Il Burnley risentirà del passaggio dalla Championship alla Premier League e, sepppur durante l'estete abbia acquistato due giocatori esperti come Matt Taylor e Steven Reid, in questa stagione si aspetta molto da Danny Ings e Kieran Trippier, che potrebbero ricevere anche una chiamata da Hodgson per la nazionale.

Il Chelsea parte quindi favorito per questo posticipo, ma la sua quota vittoria a 1.38 è davvero bassa. Meglio puntare su una vittoria degli ospiti senza subire reti ad una quota di 1.93.

Il nostro consiglio:

vittoria del Chelsea senza subire reti a 1.93