Premier League top match: Manchester United-Everton match preview


Sarà una delle partite più interessanti in Premier League. La squadra prima in classifica e che sta dominando il campionato, contro quella più sorprendente. Le due compagini sono separate da 20 punti in classifica, ma l’Everton si è già dimostrato capace di fare colpi inaspettati su ogni campo.

 

Team news

 

Alex Ferguson ha praticamente l’intera rosa a disposizione, ma dovrà avere anche un occhio di riguardo per la delicatissima trasferta di mercoledì prossimo in Champions League a Madrid. Probabile che al centro della difesa vengano confermati Ferdinand ed Evans, non essendo Vidic ancora completamente ristabilito. In attacco sicuri Rooney e Van Persie, con Kagawa e Valencia a dare ulteriore peso alla fase offensiva dello United.

David Moyes, con il suo 4-4-1-1, è in grado di mettere in difficoltà i Diavoli Rossi, cosa che ha già fatto sia l’anno scorso che in questa stagione. Fellaini dovrebbe tornare dal primo minuto e assistere in attacco l’unica punta Jelavic. Heitinga e Distin saranno i centrali di difesa, con Baines e Jagielka ai loro lati.

 

Stato di forma

 

Gli uomini di Ferguson sono in gran forma, hanno allungato in vetta sul Manchester City e hanno vinto tutti gli ultimi nove incontri casalinghi.

L’Everton ha faticato nell’ultima partita interna contro l’Aston Villa, recuperando però un risultato che sembrava ormai compromesso. Gli uomini di Moyes comunque, sono rimasti imbattuti in 12 degli ultimi 13 incontri disputati.

 

Testa a testa

 

All’andata, alla prima giornata di campionato, ci fu la sorpresa e l’Everton vinse per 1-0 a Goodison Park contro il Man U, giocando anche una grande partita. La scorsa stagione i Toffees persero in casa per 1-0 contro i Ferguson boys, ma poi pareggiarono clamorosamente per 4-4 all’Old Trafford. Quel pareggio, costò in pratica al Manchester United il campionato.

 

Verdetto

 

Manchester United grande favorito a 1.67, ma attenzione alla quota pareggio ( risultato certo non impossibile) a 3.90. Visto quello che è successo l’anno scorso, interessante anche l’Over 3,5 a 2.50.