Pro League belga: chi vuole rischiare la giocata con la rivelazione Kortrijk?


Possiamo ancora chiamarla sorpresa? Beh, difficile dopo 12 partite di campionato, ma come potremmo etichettare il “fenomeno Kortrijk”?

La squadra allenata da Hein Vanhaezebrouck è la sorpresa di questo inizio di stagione di Pro League e non ha certo intenzione di fermarsi proprio ora, dopo aver battuto due squadre di vertice.

Si, perché il Kortrijk (Courtois nella versione francese), ha già vinto in casa dell’Anderlecht campione (1-0) e ha battuto un’altra grande come il Club Bruges addirittura per 4-1. La squadra è in forma, sta giocando un buon calcio e la vittoria ottenuta settimana scorsa a Mons è stata la quarta consecutiva per questo piccolo club.

L’eroe del Kortrijk è senz’altro l’attaccante croato Ivan Santini, 24 anni e già 11 gol in campionato (è il capocannoniere in Belgio). Ha già segnato due triplette in questo inizio di stagione (Lokeren e Bruges) oltre ad aver realizzato il gol decisivo in casa dell’Anderlecht.

Riusciranno i ragazzi di Vanhaezebrouck a proseguire la striscia positiva e raggiungere la quinta vittoria consecutiva? La quota vittoria del Kortrijk è molto interessante (6.50), ma stasera non sarà facile, visto che si giocherà sul campo del Genk, che è secondo in campionato ed è in testa al proprio girone di Europa League. La squadra dell’ex Pisa Mario Been, gioca un 4-4-2 classico, con Vossen e Mboyo davanti, ed è reduce dalla vittoria per 2-0 in casa del Bruges.

Il Genk finora in casa ha vinto cinque partite e ne ha persa solo una, ma anche il Kortrijk si è fatto rispettare fuori casa, dove ha già ottenuto tre vittorie. La squadra ospite non vince alla Cristal Arena dalla stagione 2008/09 (1-0), ma stasera, con un po’ di coraggio, si potrebbe puntare su una vittoria in trasferta della squadra di Vanhaezebrouck.

Genk 1.50, pareggio 3.85, Kortrijk 6.50

Se vuoi puntare su Genk-Kortrijk, clicca qui