Qualificazioni mondiali gruppo B: Danimarca-Italia


Dopo le due ultime vittorie consecutive ( entrambe in trasferta contro Armenia e Malta), la Danimarca è tornata a covare qualche speranza per il secondo posto. Deve però battere l'Italia e ottenere poi un'altra vittoria in casa con Malta martedì. Gli Azzurri sono già qualificati e Prandelli ne approfitterà per fare qualche esperimento.

Team news

Morten Olsen vuole giocarsi le sue carte fino alla fine delle qualificazioni e contro l'Italia presenterà  un 4-3-3, o molto probabilmente un più accorto 4-2-3-1. Sicuramente ci saranno Eriksen e Fischer e anche l'ex juventino Bendtner dovrebbe partire titolare al centro dell'attacco. Prandelli risponderà con una squadra non del tutto sperimentale, ma qualche cambio ci sarà . Possibile spazio per Diamanti come trequartista, mentre Balotelli, che ha avuto qualche problemino fisico, verrà lasciato fuori, pronto però a giocare martedì con l'Armenia. In attacco probabile il tandem Giuseppe Rossi-Osvaldo.

Stato di forma

I danesi hanno compromesso le loro speranze di qualificazione lo scorso giugno, quando hanno clamorosamente perso in casa con l'Armenia per 4-0. Ora la Bulgaria ha un punto in più in classifica e potrebbe precedere i danesi nella corsa al secondo posto. Gli Azzurri sono già sicuri di un posto in Brasile, così che Prandelli sfrutterà queste due ultime partite di qualificazione per fare qualche esperimento in vista del Mondiale. Interessante il ritorno in gruppo di Giuseppe Rossi che in azzurro non si vedeva da due anni. Crescono le speranze di vederlo in Brasile il prossimo giugno.

Precedenti

L'Italia ha vinto a Copenaghen nel 1976 e nel 1999, ma ha anche perso un'importantre partita di qualificazione ai Mondiali nel giugno del 1981 (3-1). Quella nazionale poi andò ai Mondiali di Spagna 1982 e vinse il terzo titolo mondiale della storia degli azzurri.

Quote

Questa partita è senz'altro più importante per i danesi, che infatti vengono dati favoriti a 2.40. La vittoria degli Azzurri è bancata a 3.00, ma a noi sembra interessante anche la quota del pareggio a 3.45. Un risultato di parità probabilmente sarebbe la fine per le speranze di qualificazione dei padroni di casa, ma gli uomini di Prandelli in queste qualificazioni non hanno ancora perso una partita e vorranno mantenere l'imbattibilità.

Se vuoi scommettere su Danimarca-Italia, clicca qui