Reina, Chiellini, De Vrij, Ghoulam: quali saranno gli svincolati più interessanti nel 2018?


Solo quaranta giorni fa è calato il sipario sulla sessione estiva del calciomercato, ma dirigenti e procuratori sono già al lavoro per le prossime trattative. Con un occhio di riguardo a quei calciatori (campioni, gregari, giovani promesse) che a giugno saranno svincolati perché in scadenza di contratto con gli attuali club di appartenenza. Insomma, già fra soli quattro mesi (senza dover necessariamente aspettare la fine della stagione) si aprirà una finestra di grandi opportunità a costo decisamente basso. Dei futuri parametri zero già si comincia a parlare da alcune settimane: prima è stato accostato Pepe Reina al Milan, poi il tedesco Ozil all'Inter, infine Emre Can alla Juventus.


Le regole consentono a questi e altri giocatori, a partire da gennaio 2018, di poter trattare direttamente con un'altra squadra e, dopo aver trovato un accordo, firmare già a febbraio e trasferirsi a giugno dell'anno prossimo senza che alcun indennizzo sia dovuto all'attuale società. In realtà, come consuetudine, le grandi manovre sono già cominciate.
Vediamo quindi quali sono le migliori occasioni tra i parametri zero da sfruttare nei prossimi mesi, dando uno sguardo ai principali tornei del Vecchio Continente.


Poche le "occasioni" che si presentano nella nostra serie A. Gli unici due giocatori particolarmente appetibili, oltre al 35enne portiere spagnolo del Napoli, sono il difensore centrale Stefan De Vrij della Lazio (Lotito gli ha già proposto il rinnovo) e l'esterno sinistro Faouzi Ghoulam (già cercato dal Milan in estate), pure lui del Napoli (ma pare che le trattative per il prolungamento siano in dirittura d'arrivo). Una buona occasione per rinforzare il centrocampo può essere Milan Badelj, 28enne centrocampista della Fiorentina. E poi attenzione anche a due bianconeri campioni d'Italia, ovvero Giorgio Chiellini e Kwadwo Asamoah, entrambi in scadenza. Ma è molto difficile se non impossibile che il difensore possa lasciare Torino, mentre molte opportunità in più sembrano esserci per il ghanese. Andrea Consigli del Sassuolo non è forse all'altezza di un ruolo da titolare in una big, ma come secondo portiere da acquisire a parametro zero potrebbe essere più che appetibile.