Sassuolo-Livorno e Verona-Empoli: la B si decide qui...


Sassuolo 2.30  , pareggio 3.25 , Livorno 2.90

Il Sassuolo è al quarto match ball (dopo Modena, Padova e Lanciano) ma questo con il Livorno è quello decisivo, non c’è più margine di errore. In caso di sconfitta da parte degli uomini di Di Francesco, con conseguente pareggio fra Verona ed Empoli, il Sassuolo sarebbe clamorosamente costretto ai playoff. Sarà importante recuperare Berardi, che tornerà solo il giorno prima dallo stage con l’Under 19, sperando anche che Boakye ritrovi quella forma persa dopo la Coppa d’Africa e l’infortunio dal quale non si è ancora completamente ristabilito. Due punti in tre partite sono una miseria per i neroverdi, che ora sono di fronte alla partita decisiva. Dall’altra parte Nicola è un po’ più tranquillo, anche perché la squadra ha risposto finora bene, anche dal punto di vista fisico. Si punterà come al solito sulle capacità realizzative di Belingheri che, pur essendo un centrocampista, ha già messo a segno 14 gol. Questo grazie anche al gioco di Nicola, che sposta spesso sugli esterni gli attaccanti Paulinho e Dionisi, dando spazio al centro a Belingheri appunto. Sarà una partita molto tesa e combattuta, dove alla fine potrebbe uscire un pareggio.

Verona  4.30, pareggio 1.25, Empoli 13.50

C’ grande entusiasmo a Verona, dove sabato si vuole festeggiare la promozione diretta in Serie A . La massima serie in casa Hellas manca dal 2002, e i tifosi credono che questa sia la volta buona. Mandorlini sa di avere in mano una squadra in forma, reduce da quattro vittorie consecutive rifilando 4 gol al Brescia, 5 all’Ascoli, 3 alla pro Vercelli e alla Juve Stabia. Cacìa sarà l’uomo in più e cercherà di incrementare il suo bottino di gol (al momento 24) che per ora ne fanno il capocannoniere della Serie B. L’Empoli scende in campo al Bentegodi per se stesso, ma involontariamente lo fa anche per Novara, Varese e Brescia, le altre squadre coinvolte nei possibili playoff. Una sconfitta dei toscani,con contemporanea vittoria del Livorno, annullerebbe i playoff, mandando direttamente in A, Verona, Sassuolo e Livorno. Sarri si affiderà al trio che finora ha assicurato qualità e quantità: Maccarone e Tavano di punta, con Saponara dietro di loro. Il pareggio- molto probabile- ha una quota molto bassa, ma alla fine la maggior forma attuale del Verona, potrebbe avere la meglio.