Scottish Premier League: St Johnstone-Celtic


Oggi si gioca la 18° giornata di Scottish Premier League e la capolista Celtic è ospite al McDiarmid Park del St Johnstone.

Con i Rangers che stanno risalendo le varie divisioni inferiori- sono ora in testa alla League One con dieci punti di vantaggio sul Dunfermline- i Bhoys dominano senza avversari nel massimo campionato e l’obiettivo di quest’anno è quello di concludere tutta la Scottish Premier League senza neppure una sconfitta.

Il St Johnstone è squadra che si fa rispettare in casa, e finora al McDiarmid Park, ha ottenuto 16 dei 22 punti che al momento può vantare in classifica. La squadra di casa è al sesto posto in campionato, ultima piazza utile per quando poi in primavera ci sarà lo splittamento della classifica, con le prime sei che lotteranno per il titolo- ma con il Celtic che è già sicuro del successo più che altro si lotterà per il secondo posto- e le ultime sei che dovranno evitare l’ultimo posto, che però sembra ormai già assegnato agli Hearts, che sono partiti con 15 punti di penalizzazione e al momento sono ancora a -3, a 14 punti dal Ross County penultimo. Per questa partita, inizialmente la polizia aveva vietato ai tifosi di poter portare bandiere e striscioni dentro lo stadio, per evitare il ripetersi di quanto è capitato lo scorso 6 dicembre nella partita fra il Motherwell e lo stesso Celtic, quando sono entrati anche dei fumogeni insieme alle bandiere, e il loro lancio dai parte dei tifosi biancoverdi, ha causato parecchi danni ai seggiolini dello stadio dei padroni di casa.

Il Celtic arriva a Perth per ottenere un’altra vittoria, e lo stesso capitano Scott Brown al sito della Bbc, ha dichiarato che la squadra ci crede alla possibilità di rimanere imbattuta per tutto il campionato, e questo è uno degli obiettivi del Celtic per quest’anno. L’allenatore Lennon però, è andato più cauto, ritenendo l’impresa non certo impossibile, ma ricordando al suo capitano e a tutti gli altri giocatori, che finora si sono disputate solo 16 delle 38 partite che i Bhoys devono giocare in SPL. Il Celtic è già stato eliminato dalla Coppa di Lega- sconfitta in casa con il Morton- ed ha perso cinque partite su sei nel girone di Champions League. Il campionato e la Coppa di Scozia sono gli unici due obiettivi rimasti, e un double da parte die cattolici di Glasgow a fine stagione, è più che probabile.

Per questa partita, il Celtic è ovviamente favorito ma, come dicevamo, il St Johnstone è squadra temibile soprattutto in casa. Vogliamo pertanto puntare sulla realizzazione da parte di entrambe le squadre, data a 1.85.

St Johnstone 7.00, pareggio 4.30, Celtic 1.42

Se vuoi scommettere sul campionato scozzese, clicca qui