Semifinali di Europa League: Benfica-Fenerbahce


Il Benfica vuole conquistare la finale di Amsterdam davanti al proprio pubblico e parte favorito, anche perché i turchi sono rimaneggiati. I padroni di casa non raggiungono una finale dal 1990 ( Coppa Campioni, sconfitta per 1-0 con il Milan) e una di Coppa Uefa dal 1983 (sconfitta nella doppia finale con l’Anderlecht). La squadra di Kocaman invece, non ha mai raggiunto la finale di una coppa europea.

Team news

Jorge Jesus non potrà disporre di Ola John, squalificato, ma per il resto ha tutti a disposizione. Perez e Almeida, che hanno saltato la partita di andata per squalifica, torneranno al loro posto, mentre in attacco, come al solito, ci sarà Cardozo. Nel Fenerbahçe non ci saranno Webò e Topal per squalifica, ma mancherà anche Meireles per infortunio. In attacco quindi ci sarà Moussa Sow, con Kuyt, Ucan ed Erkin, alle spalle dell’unica punta.

Stato di forma

Il Benfica, vincendo a Funchal in casa del Maritimo nel posticipo di lunedì, ha mantenuto la testa della classifica, con un vantaggio di 4 punti sul Porto. La squadra sembra in forma, anche se nella partita di andata ad Istanbul, ha giocato al di sotto delle proprie possibilità. Il Fenerbahçe ha vinto per 2-1 in casa con il Kayserispor, ma ormai la SuperLig turca è andata, visto che il distacco dal Galatasaray ammonta a 7 punti a 3 giornate dalla fine.

Testa a testa

Nell’unico precedente a Lisbona fra le due squadre, il Benfica ha battuto il Fenerbahçe per 7-0, ma correva l’anno 1975. Nella partita di andata, i turchi si sono imposti per 1-0.

Quote

Il Benfica è favorito per la vittoria a 1.35. I turchi faranno una partita simile a quella disputata a Roma con la Lazio nei quarti, anche se stasera avranno un vantaggio più esiguo da difendere. Il pareggio è dato a 4.75. Per il passaggio del turno, gli uomini di Kocaman sono leggermente favoriti (1.80) rispetto al Benfica (1.90).