Serie A, 18° giornata: Fiorentina-Livorno


La Fiorentina va alla ricerca della vittoria per assaporare il terzo posto- almeno fino alla partita del Napoli di domani- e cercherà di battere il tabù del mese di gennaio, periodo nel quale nella scorsa stagione ottenne solo un punto. Il Livorno però ha bisogno di punti e questo è anche un derby molto sentito dalle tifoserie.

Montella in conferenza stampa si è augurato che in questa finestra di mercato possa arrivare un altro colpo tipo quello fatto con Giuseppe Rossi esattamente un anno fa, ma i viola per ora hanno un punto in più rispetto allo stesso periodo della scorsa stagione e sono pienamente in corsa per un posto in Champions League. Oggi non ci sarà ancora Gomez, i cui tempi di recupero sono diventati ormai un mistero, ma in attacco l’allenatore viola può contare su Pepito Rossi e un redivivo Ilicic. Dopo le voci di un possibile addio in questa sessione di mercato, Pizarro oggi partirà titolare. In casa finora la Fiorentina ha vinto in cinque occasioni, con due pareggi e una sola sconfitta (Napoli).

Il Livorno invece è in grande difficoltà e non vince da sei partite in campionato. L’unica vittoria fuori casa ottenuta dai labronici, risale alla seconda giornata di campionato, quando la squadra di Nicola vinse per 4-1 in casa del Sassuolo. Oggi non ci sarà Emerson per squalifica e in attacco Nicola schiererà Paulinho come unica punta, con Greco a supporto.

La Fiorentina è al secondo posto in Serie A come possesso palla (29’34’’), appena dietro al Milan e poco sopra la Juve (dati legaseriea.it). Oggi ci aspettiamo che i viola tengano il controllo del gioco e costringano il Livorno a giocare di rimessa (la squadra di Nicola ha il quinto peggior possesso palla di tutto il campionato ed è al terzultimo posto come supremazia territoriale). Vediamo quindi vincente la squadra di casa senza subire reti da parte degli ospiti, ad una quota di 2.16.

Fiorentina 1.33, pareggio 5.00, Livorno 10.00

Se vuoi scommettere sul derby toscano, clicca qui