Serie A 2014-15: Chi riuscirà davvero a far paura alla Juventus?


Cosa potrà cambiare nella Serie A 2014/15 rispetto ai tre campionati precedenti? La Juventus ha perso la guida e si appresta a vivere una stagione con Allegri, mentre la Roma si è rafforzata con Iturbe e Astori, ma sarà sufficiente per colmare il gap fra le due? E il Napoli a che punto è? E le milanesi cosa faranno?

Juventus (data vincente a 1.80)

L'addio di Conte ha scioccato tutti, sopratttuto perchè non è arrivato a maggio- quando in molti se lo sarebbero aspettato- ma dopo due giorni del ritiro della nuova stagione. E' arrivato Allegri, reduce dall'esonero con il Milan e avverso alla maggior parte dei tifosi, mentre i bianconeri non sanno ancora se riusciranno a trattenere Pogba e Vidal.

Dal mercato sono arrivati Evra per la fascia sinistra di difesa, e Morata, che però si è fatto male subito in allenamento e starà fuori due mesi. Pereyra può essere un acquisto importante, ma la Juve vuole assicurarsi un'altra pedina in attacco, soprattutto dopo aver saputo che il giovane attaccante spagnolo non sarà subito disponibile.

Per essere competitivi in Europa serve ben altro, ma per la Serie A, Allegri potrebbe farsi bastare il materiale che avrà a disposizione. A meno che l'ambiente e i giocatori vivano il suo arrivo come una crisi di rigetto...

Roma (3.50)

L'anno scorso è stata l'avversaria della Juve fin quasi alla fine, e quest'anno i giallorossi sembrano essersi rafforzati. Innanzitutto, Garcia sarà al seocndo anno, e se continuerà a far bene come all'esordio..

In più, sono arrivati iturbe, Astori (strappato alla Lazio, che sembrava ormai averlo in mano) e Benatia sembra essersi convinto a restare. La Roma dovrà sfruttare soprattutto all'inizio la conoscenza di un gioco già rodato e di giocatori che si conoscono alla perfezione. Rispetto alla scorsa stagione, ci sarà l'impegno di Champions League, e questo potrebbe pesare non poco nella lotta allo scudetto.

Napoli (6.50)

Riuscirà Benitez a fare l'ultimo passo e trasformare il bel Napoli della scorsa stagione in una squadra da scudetto?

Impresa non facile, perchè al momento sia la Juve che la Roma, sono almeno un gradino sopra. Il Napoli dovrà a breve affrontare il prelminare di Champions League, quindi ad inizio campionato potrebbe essere più in forma rispetto ad alcune avversarie, e fare una partenza sprint come nella scorsa stagione. L'obiettivo sarà quello di perdere meno punti per strada con le piccole, che l'anno scorso sono costati davvero tanto.

E' arrivato Michu come sostituto di Higuain, ma il mercato non può certo essere finito qui.

Inter (15.00)

Inseriamo anche le milanesi perchè le quote ci dicono che sono al quarto posto nei favori del pronostico, ma sinceramente, non l'avremmo fatto, almeno non ora.

L'Inter ha confermato Mazzarri, e dal mercato sono arrivati Vidic (in foto) per la difesa e M'Vila per il centrocampo. E' in arrivo anche Medel, che potrebbe dare ulteriore solidità alla mediana. L'attacco sembra a posto con Palacio e Icardi, ma i nerazzurri hanno bisogno che Kovacic cresca presto e che Hernanes torni quello degli inizi con la Lazio.

La difesa non convince, e l'inserimento di Vidic potrebbe non bastare per cancellare le amnesie viste nella scorsa stagione.

Milan (15.00)

Nuovo allenatore, qualche faccia nuova, i soliti dubbi. E' un Milan che per ora non convince, da tutti i punti di vista e ha bisogno di molti inserimenti in sede di mercato.

Galliani dice che prima bisogna cedere, ma il rischio che questa "pulizia" non verrà portata a conclusione è molto forte. Che fine farà Balotelli? Avrà ancora le motivazioni per giocare in questo Milan? I compagni come lo accoglieranno dopo le polemiche al Mondiale?

Troppi dubbi e incognite, chi vorrà puntare sui rossoneri, lo farà a proprio rischio e pericolo...