Serie A, 38°giornata: le partite del pomeriggio


Catania 2.20, pareggio 3.50, Atalanta 3.25

Il Catania è già retrocesso, mentre l’Atalanta è salva da tempo, quindi quest’ultima partita di campionato avrà davvero poco da dire. I siciliani vorranno salutare il loro pubblico con una vittoria. Il tecnico Pellegrino lascerà fuori Barrientos e Spolli, che probabilmente verranno ceduti e giocherà con Castro, Bergessio e Leto in attacco.

L’Atalanta arriva dalla vittoria ottenuta in extremis con il Milan e vuole concludere bene una stagione vissuta senza patemi.

Crediamo che possa avere più motivazioni il Catania, che arriva dalla vittoria di Bologna (che non è servita però per la salvezza). Diciamo 1 a 2.20.

 

Genoa 4.50, pareggio 3.70, Roma 1.80

Ci sarà parecchio turnover in entrambe le squadre e Gasperini non potrà nemmeno utilizzare Gilardino e Antonelli per squalifica. I rossoblù non vincono da sette partite e nella partita di andata a Roma hanno perso per 4-0.

Nella Roma ci sarà Totti, ma Garcia darà spazio anche ad alcuni giovani e a chi quest’anno ha giocato meno. I giallorossi hanno sempre segnato almeno tre gol nelle ultime tre partite giocate contro il Genoa.

Altra partita che non ha interessi di classifica, e nella quale crediamo ci saranno dei gol. La realizzazione da parte di entrambe le squadre è data a 1.53, mentre l’over 2.5 è a 1.58.

 

Juventus 1.24, pareggio 6.25, Cagliari 12.50

La Juve va a caccia del record di punti (se vince oggi va a 102, nessuno in Europa è mai arrivato così in alto), ma potrebbe ottenere anche l’en plein delle vittorie casalinghe (finora 18 su 18). Per questi motivi, Conte farà pochissimo turnover, con Storari in porta al posto di Buffon, ma i due titolari Tevez e Llorente confermati in attacco.

Il Cagliari è già salvo da settimane e cercherà di andare a Torino per fare il guastafeste.

Difficile che i rossoblù riescano a rompere le uova nel paniere dei bianconeri. Interessante l’193 per la vittoria della squadra di casa senza subire reti.