Serie B, andata playout: Novara-Varese


Novara e Varese scenderanno in campo stasera alle 20.30, per la partita di andata del playout di Serie B. Fra una settimana ci sarà il ritorno e, in caso di parità, a decidere sarà la differenza reti fra queste due sfide e poi eventualmente, se non dovesse bastare neanche questo criterio, si salverà la squadra che si è meglio piazzata durante il campionato (Varese). Non saranno quindi supplementari e rigori a decidere la quarta squadra che accompagnerà in Lega Pro Padova, Reggina e Juve Stabia.

La squadra di Aglietti sa che deve fare risultato in casa e dalla sua ha anche la tradizione favorevole in gare di playout, visto che non esce sconfitta da una sfida di questo tipo addirittura dal 1990 (sconfitta con il Pontedera). Nel frattempo però, i piemontesi si sono salvati cinque volte nei playout disputati dal 1990 ad oggi.

Aglietti punterà ancora sul 4-3-1-2, con Lazzari che giocherà dietro a Gonzalez e Manconi. In panchina si rivede Jorge Martinez, che però non gioca una partita ufficiale da più di due anni.

Il Varese avrà il vantaggio del fattore campo al ritorno, ma comunque vorrà portare via qualcosa di buono dal Piola, anche perché sarà seguito da almeno 800 tifosi. Non ci sarà Trevisan, e al suo posto giocherà Ely, mentre mancheranno anche gli infortunati Neto Pereira e Blasi, più lo squalificato Bressan.

Questa sfida è da leggere anche in vista del ritorno, quindi prevediamo che al Piola le squadre saranno inizialmente contratte. In quest’ottica è interessante l’X nel primo tempo a 1.97. Non pensiamo che ci saranno nemmeno molti gol stasera, con l’under 2.5 che è bancato a 1.59.

 

Novara 2.35, pareggio 2.90, Varese 3.201.68.