Serie B: Il Verona vuole dare un'altra picconata alle speranze playoff


Stasera il Bentegodi ospiterà quella che Gianni Brera chiamava una “classica”, la sfida cioè fra due squadre hanno vinto almeno uno scudetto. Si perché Verona (1) e Pro Vercelli (7) hanno vinto entrambe il tricolore, anche se quello veronese risale al 1985, e quello dei piemontesi addirittura al 1922.

La partita di stasera sarà importante soprattutto per gli scaligeri, che vogliono infliggere un altro colpo mortale ai playoff. Vincendo stasera infatti, gli uomini di Mandorlini (che è ancora squalificato, in panchina ci sarà Bordin) si riporterebbero a +12 sull’Empoli, con la prospettiva poi di avere lo scontro diretto in casa all’ultima giornata. Se la Pro Vercelli stasera uscirà sconfitta dal Bentegodi, la retrocessione in Lega Pro diventerà matematica, e le squalifiche di Abbate e Cristiano non aiuteranno la causa. Fra i padroni di casa mancherà ancora Hallfredsson, mentre il tridente sarà composto da Martinho, Cacia e Gomez. I veronesi sono gli assoluti favoriti e una loro vittoria è data a 1.20.

Domani pomeriggio però, tutto passerà dal Menti di Vicenza, dove i padroni di casa affronteranno l’Empoli. Nella scorsa stagione, questa partita è stata il playout salvezza, vinto dai toscani con poi il Vicenza comunque ripescato. Oggi vale tantissimo in chiave playoff (Empoli) e in chiave playout ( Vicenza, che cerca disperatamente di recuperare sull’Ascoli e giocarsi lo spareggio con la Reggina). Gli ospiti hanno bisogno dei tre punti, e giocheranno con Saponara alle spalle del duo di attacco formato da Tavano e Maccarone. Una vittoria degli empolesi è data a 2.20. Anche i padroni di casa però hanno un solo risultato a disposizione e partono leggermente sfavoriti, con una quota vittoria a 3.20.

Nella giornata di sabato, un’altra partita importante sarà quella fra l’Ascoli e il Brescia, e anche qui i destini di promozione e salvezza si incroceranno. I bianconeri devono resistere al ritorno del Vicenza- che ha recuperato sugli ascolani sei punti in tre gare- e devono provare ad agganciare il Lanciano a quota 45 punti. Il Brescia invece al momento è fuori dalla zona playoff, ma ha il Varese all’orizzonte e vuole giocarsi il tutto per tutto fino alla fine. Una vittoria degli uomini di Calori viene data a 1.60, mentre un pareggio, che potrebbe scontentare entrambe, è dato a 3.60.

Di seguito, il programma completo della 40° giornata di Serie B:

Venerdì 03 maggio 2013, h.20,45: Verona-Pro Vercelli, sabato 04 maggio h.15.00: Brescia-Ascoli; Cesena-Juve Stabia; Cittadella-Reggina; Crotone-Modena; Grosseto-Varese; Novara-Bari; Spezia-Lanciano; Ternana-Livorno; Vicenza-Empoli, lunedì 5 maggio h.20.45: Sassuolo-Padova