Serie B top match: Verona-Livorno preview


C’è grandissima rivalità fra queste due squadre, soprattutto fra le tifoserie. Il Verona cercherà il sorpasso, mentre il Livorno cercherà di mantenere il secondo posto, che vale la promozione diretta in Serie A.

Team news

Mandorlini deve sciogliere l’ultimo dubbio riguardante Agostini. Se l’esterno di sinistra riuscirà a recuperare, l’allenatore scaligero metterà Martinho nel tridente d’attacco composto anche da Gomez e Cacia. Il brasiliano Jorginho- seguito dal Milan- sarà chiamato a una prova di grande maturità, nel suo ruolo di regista e primo uomo che da il via alla manovra. Sul fronte livornese, Nicola avrà quasi l’intera rosa a disposizione, ma mancherà l’attaccante Siligardi, che avrebbe potuto fare danni nella difesa veronese. L’allenatore degli amaranto avrà sicuramente lavorato tanto in settimana anche da un punto di vista psicologico, visto che i suoi uomini la settimana scorsa si sono fatti recuperare due gol di vantaggio dalla Reggina (3-3 finale).

Stato di forma

Il Verona sta andando avanti ad alti e bassi. Non è in forma come a inizio stagione, ma sabato scorso ha battuto in trasferta il Grosseto e ora ha la possibilità di raggiungere il 2° posto. Il Livorno ora, più che guardare davanti a se un Sassuolo ormai andato in fuga, deve guardarsi da questo Verona che nello scontro diretto vorrà fare il sorpasso. Il portiere Fiorillo è stato protagonista di tre errori decisivi nella partita con i reggini, quindi bisognerà tener conto anche della sua tenuta psicologica.

Testa a testa

Nella partita di andata- contrassegnata da cori incivili e insulti vari- il Verona si impose all’Ardenza per 2-0. In questa stagione gli scaligeri hanno perso in casa solo il derby con il Vicenza (0-1), mentre il Livorno, quest’anno, ha già vinto otto volte in trasferta.

Quote

Il Verona viene dato favorito a 1.95. Interessante però anche la quota del pareggio a 3.20. Non crediamo ci saranno molti gol, quindi possibile un Under 2,5  a 1.65.