Serie A Betting: preview della 26° giornata


Partita del sabato

 

Palermo  2.20, pareggio 3.35, Genoa 3.35

Il Palermo è solo in fondo alla classifica. Qualcosa è migliorato nelle ultime settimane con Malesani alla guida ma i rosanero sono alla disperata ricerca di punti salvezza. Nell’anticipo del sabato Miccoli giocherà di punta, con Fabbrini e Ilicic alle sue spalle. Ballardini sembra aver sistemato definitivamente il Genoa, ma i rossoblu sono ancora nella zona pericolo. L’allenatore genoano si affiderà ancora alla coppia Borriello-Bertolacci in attacco, mentre Tozser a centrocampo è favorito su Matuzalem. Un pareggio non è da escludere ma il Palermo farà di tutto per acquisire i tre punti.

 

 


 Partite di domenica

 

Sampdoria 1.95, pareggio 3.40, Chievo 4.00

La Sampdoria è reduce dal bel pareggio di Napoli e domenica a Marassi l’allenatore in seconda Limone- Delio Rossi è ancora squalificato- giocherà ancora con Icardi-Sansone come duo di punta. Il Chievo al momento è fuori dalla lotta retrocessione e si presenterà a Genova per ottenere almeno un punto. Vediamo però i blucerchiati vittoriosi.


Atalanta 3.00, pareggio 3.25, Roma 2.45

L’Atalanta ha perso male domenica scorsa a Torino, e contro la Roma Colantuno presenterà ancora il duo d’attacco Denis-Livaja. La Roma invece sabato scorso ha battuto la Juve ed è parzialmente uscita dal suo periodo nero. Andreazzoli non avrà a disposizione Totti e De Rossi squalificati, che verranno sostituiti da Florenzi e Pjanic. Crediamo che la Roma possa proseguire nel suo momento positivo e, nonostante le pesanti assenze, prendersi i tre punti a Bergamo.

Bologna 3.25, pareggio 3.30, Fiorentina 2.25

Pioli schiererà i suoi con il 4-2-3-1, in quello che sarà un “derby dell’Appennino” molto caldo. Gilardino sarà l’unica punta, e alle sue spalle giostreranno Diamanti, Taider e Kone. La Fiorentina arriva dalla bella vittoria sull’Inter, ma a Bologna non avrà Pizarro, che è vitale per il gioco di Montella. I viola sono ovviamente favoriti, ma pensiamo che da Bologna possa uscire un pareggio.


Cagliari 2.20, pareggio 3.25, Torino 3.40

Dopo il solito tira e molla settimanale, la partita si giocherà regolarmente ad Is Arenas, ma a porte chiuse. Il Cagliari, dopo la vittoria di domenica scorsa a Pescara, si è tolto dalla zona calda e ora può giocare con più tranquillità. Il Torino domenica ha vinto giocando bene con l’Atalanta e ventura a Cagliari, a parte Santana, potrà disporre di tutti gli effettivi. Il pareggio in questa partita può andar bene ad entrambe.


Juventus 1.20, pareggio 6.75, Siena 14.00

Conte ha avuto finalmente un’intera settimana per poter lavorare con i suoi uomini. Nella Juventus Chiellini sembra recuperato dal lungo infortunio, ma verrà risparmiato per il big match a Napoli di venerdì 1 marzo. Il Siena viene dal successo sulla Lazio, che ha permesso ai ragazzi di Iachini di piazzarsi al terzultimo posto. Emeghara- vera sorpresa del mercato di gennaio- sarà titolare e guiderà l’attacco senese. Dopo la sconfitta di Roma e, nonostante il Siena sia un po’ la bestia nera degli juventini, i Conte boys necessitano dei tre punti e dovrebbero ottenerli anche se con qualche difficoltà.

 
Parma 2.10, pareggio 3.35, Catania 3.60

Due squadre che hanno fatto molto bene nella prima parte di stagione, anche se adesso gli uomini di Donadoni non vincono da sei partite. Il Parma giocherà con Belfodil e Amauri in avanti, entrambi molto deludenti nella partita della scorsa settimana contro il Milan. Il Catania di Maran sta lottando per un posto in Europa e arriverà in Emilia senza Biagianti squalificato. Pensiamo che il Parma proseguirà la sua serie senza vittorie, e per questa partita prevediamo un pareggio.

Inter 3.25, pareggio 3.35, Milan 2.25

L’Inter è uscita con le ossa rotte dalla partita di domenica scorsa a Firenze e si è solo parzialmente rifatta vincendo per 3-0 a Cluj e passando il turno in Europa League. Ranocchia, infortunatosi in Romania, è in dubbio, mentre Stramaccioni per l’attacco, con Milito fuori fino a fine stagione, opterà per il duo Palacio-Cassano, con Rocchi e Alvarez in panchina. Il Milan invece arriva a questo “derby della madonnina sulle ali dell’entusiasmo, dopo la vittoria per 2-0 contro il Barcellona in Champions League. Tornerà Mario Balotelli dal primo minuto- in coppa non può giocare- e sarà affiancato in attacco da El Shaarawy e Niang. In difesa la coppia centrale dovrebbe essere ancora quella formata da Mexes e Zapata. I rossoneri partono favoriti, ma nel derby questo a volte conta poco. Il risultato di pareggio in campionato non esce dal 2004. Noi pensiamo che stavolta sarà pareggio.

 

Partite del lunedì

 


Udinese 3.05, pareggio 3.25, Napoli 2.40

Guidolin non ha ancora rinunciato a portare l’Udinese in Europa anche l’anno prossimo e nel posticipo di lunedì schiererà in attacco Di Natale affiancato da Muriel. Il Napoli arriva dalla brutta sconfitta di Plzen che, sommata a quella dell’andata, ha costretto gli azzurri a lasciare l’Europa. L’attacco sarà formato da Hamsik, Insigne e Cavani. Il Napoli deve vincere per continuare l’inseguimento alla Juve, ma l’Udinese può strappare almeno un pareggio.

Lazio 1.25, pareggio 6.00, Pescara 12.00

La Lazio ha passato brillantemente il turno in Europa League, e ora si rituffa sul campionato. Nella partita contro il Pescara non ci sarà Ciani squalificato e in attacco Petkovic schiererà ancora Floccari come terminale offensivo. Il Pescara si trova ora all’ultimo posto e a Roma non avrà Weiss per squalifica. La lazio vista con il Borussia in coppa è sembrata tonica, e non dovrebbe avere problemi a sbarazzarsi del Pescara.