Serie A: le partite delle 20.45


Cagliari 2.50, pareggio 3.20, Atalanta 2.95

Il Cagliari riparte dalla panchina di Lopez- senza più in coppia con Pulga però- e riparte sempre da Trieste, almeno fino a quando il Sant’Elia non sarà pronto. Si parla di fine settembre, ma la previsione sembra decisamente ottimistica. Lopez dovrebbe avanzare Nainggolan in una posizione dietro le punte, che saranno Sau e Pinilla. Colantuono quest’anno ha deciso di optare per un modulo più offensivo e si affiderà al 4-3-3. Bonaventura, Denis e Livaja, saranno i tre davanti. Finora trentuno precedenti con il Cagliari come squadra di casa, con 18 vittorie dei sardi, 9 pareggi e 4 vittorie bergamasche. Partita difficile da prevedere. Cagliari favorito, ma noi vogliamo puntare su un pareggio.


 Lazio 1.95, pareggio 3.45, Udinese 4.00

La Lazio deve riprendersi dal tremendo ko subito all’Olimpico in Supercoppa con la Juventus e, causa cori razzisti proprio nella partita con i bianconeri, oggi la curva Nord sarà chiusa. Petkovic adotterà un modulo coperto (4-5-1), con il solo Klose davanti. Anche l’Udinese arriva da una batosta pesante: il 3-1 patito a Trieste per mano dello Slovan Liberec, che probabilmente rappresenta già l’addio all’Europa per i friulani. Di Natale e Muriel sono in dubbio, ma alla fine dovrebbero scendere in campo. Puntiamo però sul fattore campo e sulla vittoria della Lazio.

Livorno 4.00, pareggio 3.60, Roma 1.90

Il neopromosso Livorno non si è mosso sul mercato per tutta l’estate, accendendosi solo in questi ultimi giorni, ma la squadra che scenderà in campo stasera sarà in pratica quella che ha ottenuto la promozione in Serie B. Dionisi e Paulinho, saranno le punte nel 3-5-2 disegnato da Nicola. La Roma di Garcia è un progetto interessante, ma la piazza giallorossa è arrabbiata ancora per come si è conclusa la scorsa stagione e così l’allenatore francese deve lavorare fra non poche difficoltà. Lamela sarà in panchina e domani potrebbe essere ufficializzato il suo passaggio al Tottenham. Roma favorita, ma per questa partita preferiamo puntare su un Over 2,5 dato a 1.80.

Napoli 1.33, pareggio 5.00, Bologna 9.50

Il nuovo Napoli di Benitez si presenta al pubblico partenopeo nella prima giornata di campionato. Servirà davvero tempo- come detto fra gli altri da Arrigo Sacchi- perché gli azzurri interiorizzino il nuovo modulo offensivo del tecnico spagnolo? Stasera però serve vincere e Higuain guiderà l’attacco della squadra di casa. Pioli va a giocarsela al San Paolo con il 4-2-3-1, con Rolando Bianchi unica punta e Diamanti dietro di lui per accendere la luce. L’anno scorso, i rossoblù vinsero per 2-1 al San Paolo in Coppa Italia. Stasera diciamo Napoli, perché non può iniziare con il piede sbagliato davanti al proprio pubblico. Puntiamo anche sull’1/1 fra primo e secondo tempo, dato a 1.90.

Parma 1.85, pareggio 3.40, Chievo 4.60

Il Parma in questa stagione festeggia il centenario e si affida a Cassano per far si che quest’anno ci sia da festeggiare anche sul campo. Stasera sarà lui a guidare l’attacco assieme ad Amauri. Sannino è l’unico allenatore rimasto in Serie A ad adottare il 4-4-2. Quello che una volta sembrava il dogma, ora appare un modulo superato. Il Chievo però, con Hetemaj e Sestu sulle fasce, vuole dimostrare che i moduli sono solo questione di numeri, e in campo serve gente mobile, che sappia attaccare e difendere. Thereau e Pellissier saranno la coppia d’attacco. Per la partita del Tardini, puntiamo sul pareggio.

Torino 1.95, pareggio 3.40, Sassuolo 4.10

Per questo campionato, Ventura ha deciso di coprirsi. Addio al 4-2-4 e benvenuto ad un più accorto 3-5-2. Il pubblico granata non vuole vedere Maresca in maglia Toro (una questione di corna…) ma Immobile sarà schierato in attacco e l’ex juventino può essere importante nel modulo di Ventura. Il Sassuolo giocherà all’Olimpico la sua prima partita in Serie A. Di Francesco non cambia di una virgola rispetto alla scorsa stagione, e quindi avanti ancora con il 4-3-3 con Farias, Zaza e Masucci in attacco (il giovane fenomeno Berardi è squalificato per tre turni). Partita complicata a Torino, ma puntiamo sull’entusiasmo e la voglia di stupire dei giovani emiliani.

Se vuoi puntare sulla prima giornata di Serie A, clicca qui