Serie A top match: Lazio-Fiorentina preview


La squadra di Petkovic è reduce dalla bella vittoria ottenuta a Stoccarda in Europa League e, dopo la vittoria del Milan a Genova, cerca di accorciare le distanze per il terzo posto. Stesso obiettivo per la Fiorentina, che sembra uscita dalla mini-crisi che l’aveva attanagliata all’inizio del 2013.

Team news

I laziali non potranno ancora disporre di Klose, Mauri e Konko, tutti fermi ai box, e nemmeno di Candreva, espulso domenica scorsa contro il Milan e quindi fermo un turno. In attacco ci sarà ancora Floccari. Conferma a centrocampo per il baby nigeriano Onazi, autore di un gol strepitoso a Stoccarda. Montella non avrà Aquilani, squalificato e giocherà in attacco con i soliti Ljajic e Jovetic con Luca Toni in panchina. Pizarro giocherà in posizione più avanzata rispetto al solito, con Pasqual e Cuadrado sulle fasce.

Stato di forma

La Lazio, dopo la sconfitta di Siena, sembra tornata a un buon livello di forma e anche giovedì a Stoccarda, grazie alla vittoria per 2-0, ha praticamente ipotecato la qualificazione ai quarti di finale di Europa League. La Fiorentina non sembra più spumeggiante come a inizio stagione e Montella soprattutto deve lavorare da un punto di vista psicologico, visto che la squadra è meno performante quando gioca lontano dal Franchi.

Testa a testa

All’andata vittoria della Fiorentina per 2-0. Nella scorsa stagione invece, ci sono state due vittorie laziali (2-1 a Firenze e 1-0 all’Olimpico).

Quote

La Lazio è imbattuta in undici degli ultimi dodici incontri giocati all’Olimpico, mentre la Fiorentina ha perso le ultime quattro trasferte. Laziali favoriti in questo scontro diretto per il terzo posto ,anche se di poco (2.55), mentre la vittoria dei viola è quotata a 2.85. Vista la forza di entrambi gli attacchi, probabile un Over 2,5, quotato a  2.10.