Super League svizzera: continua il duello fra Basilea e Grasshopper


La Super League svizzera non è finita. Grazie al gol di Ngamokol al 93° e, dopo che il Basilea aveva sprecato diverse occasioni, il Grasshopper ha riaperto il campionato e, dopo la Coppa, vuole soffiare agli uomini di Yakin anche il campionato. Ora sono tre i punti che separano le due contendenti e, seppur il Basilea rimane favorito mancando solo due giornate al termine, le Cavallette possono ancora creare la sorpresa. In caso di parità, deciderà la differenza reti, e qui i rossoblù sono decisamente in vantaggio, con un +16 che non può essere recuperato in due partite.

Stasera il Grasshopper sarà ospite di un San Gallo ormai certo del posto in Europa League, ma che fino ad ora ha giocato un ottimo calcio, e vorrà fare lo sgambetto anche agli storici avversari zurighesi. Più abbordabile, sulla carta, il compito dei rossoblù, che saranno ospiti dello Young Boys che domenica è crollato in casa con lo Zurigo (2-4) e non ha più obiettivi per cui lottare.

Sarà interessante anche la sfida fra il Losanna e il Servette, più che altro perché sarà l’ultima occasione per gli ospiti per rimanere in gioco e non salutare già in serata la Super League.

In Zurigo-Thun e Lucerna-Sion c’è poco in ballo e poco da dire, se non che privilegiamo le vittorie di chi gioca in casa e che il Sion di Gattuso (prossimo allenatore del Palermo) è in caduta libera. Domenica con il Thun, è arrivata la quarta sconfitta consecutiva.

Di seguito tutte le partite del weekend, con le relative quote:

Zurigo 1.85 pareggio 3.50 Thun 3.90

Losanna 2.10 pareggio 3.40 Servette 3.25

Lucerna 1.57 pareggio 3.80 Sion 5.25

San Gallo 2.35 pareggio 3.30 Grasshopper 2.85

Young Boys 4.10 pareggio 3.60 Basilea 1.80