Super League svizzera: Domenica scontro al vertice fra Grasshopper e Basilea


Mancano tre giornate alla fine della Super League svizzera, ma domenica sera potrebbe già essere tutto finito. Alla 34° giornata infatti, è previsto lo scontro al vertice fra il Grasshopper e la capolista Basilea, con i campioni in carica che guidano la classifica con sei punti di vantaggio sui rivali. Gli zurighesi di Vogel devono per forza vincere, perché anche in caso di pareggio e rimanendo poi due giornate alla fine, la differenza reti- decisiva in caso di arrivo alla pari- è nettamente favorevole al Basilea.

I rossoblù di Yakin sono quindi vicini a conquistare l’ennesimo campionato, e sarebbe il quarto consecutivo, eguagliando così il record di campionati dello Young Boys fra il 1956 e il 1960. In caso di sconfitta al Letzigrund comunque, nulla sarebbe perso, perché il Basilea potrebbe conquistare il titolo nelle due partite seguenti contro Young Boys (in trasferta) e San Gallo (al St Jacob Park).

Lo scontro al vertice non sarà l’unica partita interessante nel weekend, perché sono ancora in ballo i posti per l’Europa e deve essere ancora definita la squadra che retrocederà in Challenge League. Sabato, la sfida fra Sion e Thun è quasi uno spareggio per le residue speranze di Europa League delle due squadre. Il Sion è in crisi nera, Gattuso è stato sollevato due settimane fa dall’incarico di allenatore, ma la mossa non è servita a nulla e sabato scorso, il Sion è stato battuto in casa per 4-0 dal Grasshopper. Il Thun invece è in un buon stato di forma e arriva dal 3-0 rifilato al San Gallo. L’altra partita del sabato, sarà quella fra Losanna e Lucerna, con i padroni di casa che, in caso di vittoria, saranno quasi certi della permanenza in Super League.

Domenica sarà poi il turno di San Gallo-Servette, con i primi che rappresentano la maggior sorpresa di questo campionato, che sono già sicuri di un posto nell’Europa della prossima stagione, mentre il Servette è disperato. Ultimo in classifica con 23 punti, a quattro di distanza dal Losanna penultimo, deve vincere per sperare di provare a giocarsela fino alla fine. L’ultima partita in programma, sarà poi quella fra Young Boys e Zurigo, le deluse di questa stagione. Lo Zurigo però al momento farebbe i preliminari di Europa League, e ha tutte le intenzioni di difendere questa posizione dagli attacchi di Sion e Thun.

Di seguito tutte le partite del weekend, con le relative quote:

Losanna 2.65 pareggio 3.25 Lucerna 2.55

Sion 3.20 pareggio 3.35 Thun 2.15

San Gallo 1.62 pareggio 3.65 Servette 5.30

Young Boys 2.70 pareggio 3.20 Zurigo 2.50

Grasshopper 2.80 pareggio 3.25 Basilea 2.40