Supercoppa di Spagna, finale di andata: Real Madrid-Atletico Madrid


Le ultime dai campi

Carlo Ancelotti recupera tutti i suoi giocatori tranne Jesè. In porta giocherà Casillas, mentre lunedì prossimo a Cordoba per l’esordio in Liga, potrebbe andare Keylor Navas fra i pali (continua il dualismo fra i portieri anche dopo la cessione di Diego Lopez a Milan?). James Rodriguez dovrebbe essere preferito a Di Maria, con l’argentino che sembra sempre sul piede di partenza (Manchester United?). In attacco giocherà il trio delle meraviglie: Cristiano Ronaldo, Benzema e Bale.

Simeone non avrà a disposizione Arda Turan per infortunio, ma per il resto può disporre della squadra titolare. Giocheranno i due nuovi acquisti Griezmann (dietro alla punta assieme a Raul Garcia e Koke), e Mandzukic, che sarà l’unico attaccante nel 4-2-3-1 disegnato dal tecnico argentino.

 

Stato di forma

 Il Real Madrid, giusto una settimana fa, ha vinto la Supercoppa europea a Cardiff battendo il Siviglia per 2-0 grazie a una doppietta di Cristiano Ronaldo. Ora i Blancos vogliono proseguire nella serie di successi (quest’anno potrebbero vincere sei trofei) e stasera sarà ancora più importante perché di fronte avranno i cugini dell’Atletico. Nell’ultima uscita amichevole, il Real Madrid è stato sconfitto dalla Fiorentina a Varsavia per 2-1.

L’Atletico ha ceduto giocatori importanti durante l’estate (Courtois, Filipe Luis e Diego Costa, tutti al Chelsea) e stasera c’è curiosità nel capire come si muoveranno i due nuovi arrivati Griezmann e Mandzukic. Nelle ultime amichevoli pre-stagionali, i Colchoneros hanno battuto il Wolfsburg per 5-1, e nel weekend hanno avuto la meglio anche sulla Sampdoria.

 

Cos’hanno detto gli allenatori

Carlo Ancelotti (Real Madrid): Stasera nulla verrà deciso, perché questa è una sfida da leggere sui 180’. Tutto si deciderà al Calderon”.

Diego Pablo Simeone (Atletico Madrid): Con i soldi con i quali il Real Madrid compra due giocatori, noi ne compriamo sette o otto”.

 

I giocatori chiave

Cristiano Ronaldo è stato decisivo anche nella finale di Supercoppa europea contro il Siviglia, e non manca mai ai grandi appuntamenti, ma stasera gli occhi del Bernabeu saranno soprattutto rivolti su James Rodriguez. Florentino Perez l’ha voluto e ora lo vuole vedere in campo, anche se Ancelotti probabilmente avrebbe preferito schierare dall’inizio Di Maria.

Diego Godin. Ha già segnato al Real Madrid in finale di Champions League (un gol che sarebbe potuto valere la coppa se Sergio Ramos non avesse pareggiato a tempo scaduto) e ha realizzato il gol che è valso la Liga in casa del Barcellona. Nono solo. Ai Mondiali ha anche segnato a Buffon il gol che ha portato l’Uruguay agli ottavi di finale e ha mandato a casa l’Italia di Prandelli.

 

Il nostro consiglio

Nelle ultime tre sfide al Bernabeu, l’Atletico ha vinto una finale di Copa del Rey, ha vinto un derby di campionato e ha perso un’altra partita di coppa nazionale. Stasera la sfida è da leggere sui 180° (come ha detto Ancelotti) ma il Real Madrid ovviamente parte favorito. Entrambe le squadre possono però andare a rete, e la quota ci sembra davvero interessante (1.80).

Ore 23.00:

 

Real Madrid 1.57, pareggio 4.33, Atletico Madrid 5.751.68.