Swiss Super League, 6° giornata: Sion-Basilea


Dopo il pareggio di ieri sera dello Zurigo sul campo del Lucerna (1-1), il Basilea oggi ha la possibilità di tornare in testa da solo. La squadra di Paulo Sousa è di scena alle 13.45 al Tourbillon di Sion, e deve cercare i tre punti, anche per dare una risposta alla clamorosa sconfitta subita nel turno infrasettimanale contro il San Gallo (0-2).

Il Sion ha iniziato abbastanza bene la stagione, e questo nonostante tutte le polemiche delle ultime settimane dovute allo scontro fra il presidente Constantin e Claudio Gentile. L’ex ct dell’Under 21 azzurra, si sarebbe dovuto sedere sulla panchina del Sion, ma dopo promesse non mantenute, mancate partecipazioni a presentazioni ufficiali e polemiche varie, le due parti hanno deciso di lasciarsi ancor prima di iniziare, non senza lo strascico degli avvocati.

In campionato il Sion arriva dalla vittoria ottenuta in casa del Vaduz (1-0) e finora ha ottenuto 2 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta (0-1 sul campo dell’Aarau). Per la partita di oggi mancheranno il centrale di difesa Ferati, il laterale destro Rufli e l’attaccante Assifuah.

La squadra di Paulo Sousa è crollata a sorpresa in casa nell’ultima uscita in Super League, e per i rossoblù oggi c’è l’obbligo assoluto dei tre punti. In precedenza il Basilea aveva sempre vinto (4 vittorie), comprese i due successi in trasferta contro Aarau (2-1) e Thun (3-2). Per la partita di oggi non ci dovrebbe essere il centrale difensivo Degen per infortunio (ma potrebbe anche recuperare), e il tecnico portoghese schiererà un tridente d’attacco composto da Gashi, Streller e Kakitani.

La squadra ospite ha decisamente più qualità rispetto al Sion, e a nostro avviso vincerà questa sfida al Tourbillon. Il Basilea però ha sempre subito gol in trasferta finora, così che anche il Sion oggi potrebbe andare a rete. Interessante la realizzazione di entrambe le squadre a 1.90, e l'over 2.5 a 1.96.

Ore 13.45:

Sion 5.10, pareggio 3.50, Basilea 1.701.68.