Tutti pazzi per Neymar!


 

Una presentazione in stile Kakà o Cristiano Ronaldo o, visto che a Barcellona la preferiranno, tipo Maradona al San Paolo di Napoli nel 1984.

Quasi 60 mila tifosi hanno assistito alla presentazione di Neymar da Silva Santos junior ieri al Camp Nou e il giocatore, dopo le visite mediche di rito, non si è sottratto all'abbraccio dei suoi nuovi tifosi e ai ragazzini della cantera. "Voglio aiutare Messi a vincere un altro Pallone d'Oro" e " è un sogno per me giocare con i miei idoli, Messi, Xavi e Iniesta", queste le sue prime parole. A chi gli chiedeva se avesse valutato anche l'offerta del Real Madrid, il 21enne brasiliano ha risposto:" ho scelto con il cuore, e il cuore diceva Barcellona. Io e la mia famiglia non siamo mai stati mossi dal denaro".

 

Il vicepresidente blaugrana Bartomeu, ha dichiarato che il Barcellona ha speso 57 milioni di euro per il cartellino e ora Neymar avrà una clausola rescissoria da 190 milioni di euro ( quella di Messi ammonta a 250). I soldi per l'acquisto di Neymar andranno spartiti fra il Santos, la N&N (della famiglia Neymar) e i fondi Dis e Teisa, in parte proprietari del cartellino del giocatore.

 

 

Nei pensieri di Neymar no c'è solo il Barcellona però, ma anche la nazionale brasiliana, che il giovane fenomeno dovrà guidare fra qualche giorno in Confederations Cup e soprattutto l'anno prossimo nel Mondiale che i verdeoro giocheranno in casa. Neymar arriva a Barcellona con un anno di anticipo sui programmi, ma il calcio europeo, probabilmente lo aiuterà nel suo processo di crescita.