Chris Froome vince il Tour de France! Ora, si cerca già il suo avversario per il 2014


Chris Froome

Froome ha vinto ieri il suo primo Tour de France, la seconda vittoria in Francia per un britannico, dopo quella di Wiggins l'anno scorso. Il ciclista nato a Nairobi e cresciuto in Sudafrica- grande favorito della vigilia- ha avuto il Tour in mano fin dall'inzio, fin dalla prima cronometro e dalla prima salita. Troppa la superiorita mostrata nelle tre settimane in Francia e ieri ha giustamente festeggiato, arrivando sul traguardo abbracciato a tutti i compagni del team Sky.

L'anno scorso Froome era arrivato secondo, alle spalle di Bradley Wiggins, suo compagno di squadra ma mai troppo amato da Chris e gli screzi, nella passata edizione della corsa, furono parecchi sia davanti che dietro le telecamere. Quest'anno Wiggins non c'era, ma l'anno prossimo probabilmente ci sarà. Sarà quindi una sfida tutta britannica quella del 2014 per il "maillot jaune"?

 

Nairo Quintana

La grande sorpresa del Tour, l'uomo che non ti aspetti. Il 23enne colombiano è arrivato al secondo posto nella classifica generale (a 4'20" da Froome) e ha conquistato la maglia a pois (come miglior scalatore) e la maglia bianca (come miglior Under 25). Bravo in montagna, ha saputo mostrare forza e professionalità. Molti dicono che l'anno prossimo potrà vincere il Tour de France, ma è già pronto per una conquista così importante?

 

Alberto Contador

E' lui il grande sconfitto del Tour di quest'anno. Alberto Contador, vincitore del Giro d'Italia nel 2008 e del Tour de France nel 2007 e 2009, dopo la squalifica del 2012 non sembra più lo stesso. Ok, l'anno scorso ha vinto la Vuelta a Espana, ma nella Gran Boucle di quest'anno era il grande favorito assieme a Froome e, dopo la penultima tappa, è uscito anche dal podio. Contador si è classificato così al 4° posto, a 4'27" dal britannico. Sarà ancora in grado di competere ai massimi livelli o dovrà cedere il trono di miglior ciclista spagnolo a Joaquin Rodriguez e Valverde?

 

Vincenzo Nibali

Vincenzo a questo Tour non c'era, reduce dalla vittoria al Giro d'Italia, ha preferito concentrarsi sui Mondiali di settembre a Firenze, ma l'anno prossimo ci sarà e partirà come uno dei favoriti. L'anno scorso in Francia Nibali c'era e si classificò al terzo posto. Sarà lui il grande avversario di Froome per l'edizione del 2014?