Milano-Sanremo: Vince Ciolek dopo la tormenta........


 

E' stata una Milano-Sanremo mai vista, quella che domenica 18 marzo 2013, ha celebrato la sua 104° edizione. Una corsa sospesa, ripresa, e vinta a sorpresa da un ventiseienne tedesco che era alla sua prima partecipazione.

Causa maltempo infatti, i corridori sono stati fermati a Ovada, riscaldati, puliti e rifocillati, prima di essere messi su dei pullman e trasferiti a Cogoleto, dove ci sarebbe stata una nuova partenza, tenendo conto dei distacchi accumulati fino ad Ovada.

Troopa la neve sul Turchino e noi, che aspettavamo i corridori a Masone a base di risotto, salumi e Malvasia, sotto la tenda allestita come ogni anno da Gigi Belcredi, non li abbiamo mai visti passare.

Una volta ripresa la corsa, abbiamo perso subito Nibali e Boonen, che hanno sofferto tremendamente il clima da tregenda. Alla volata finale però, sono arrivati i favoriti Cancellara, Chavanel, ma sopratutto Peter Sagan, che sembrava aver lanciato la volata vincente sul lungomare Calvino.

Lo slovacco però, sicuro della vittoria, è partito troppo presto, e proprio negli ultimi metri è stato beffato dal tedesco della Mtn-Qhubeka, Gerald Ciolek.

Nel video sotto, con il commento originale di Europsort International, gli ultimi km, e la volata finale con il tedesco vincitore: