Si corre la Parigi-Roubaix. Benvenuti nell'inferno del Nord!


Dopo il Giro delle Fiandre- vinto da Fabian Cancellara- e prima della Leigi-Bastogne-Liegi, si corre la Parigi-Roubaix, la gara ciclistica che viene definita “l’inferno del Nord” per quei lunghi tratti in pavè e per il fatto che spesso la si è disputata sotto la pioggia e il maltempo (tradizionalmente veniva sempre disputata la domenica di Pasqua).

L’edizione del 1981, fu una delle più combattute, e furono tre i ciclisti che entrarono nel velodromo di Roubaix, per la volatona finale: Bernard Hinault, Roger De Vlaeminck e l’italiano Francesco Moser.

Fu Hinault a vincere una delle sue gare più difficile, anche perché quel giorno, il campione francese cadde per ben sei volte, l’ultima per colpa di un…..cane.

Nel video qua sotto, possiamo rivedere gli ultimi chilometri di gara, con il commento della televisione francese: