NHL: Philadelphia non dovrebbe farsi impressionare dal nuovo acquisto dei Predators


New York Rangers-Detroit Red Wings

I Detroit Red Wings concluderanno una serie di cinque partite in trasferta giocando nella Grande Mela, con il 50% di possibilità che questa serie si concluda sia in maniera positiva che negativa.

Finora hanno ottenuto infatti due vittorie e due sconfitte, con le due battute d'arresto che sono arrivate per mano di San Jose e Anaheim. I Rangers comunque hanno vinto 13 delle ultime 18 partite, segno però che le cose stanno cominciando ad andare bene con coach Alain Vigneault.

Pavel Datsuyk sarà il capitano della Russia alle prossime Olimpiadi di Sochi, ma non ha ancora recuperato pienamente dal suo infortunio, quindi la sua partecipazione all'evento planetario di febbraio, non è ancora data sicura al 100%.

La lista degli infortuni in casa dei Red Wings si è allungata a sei elementi, fra cui i tre nazionali svedesi Johan Franzen, Jonathan Ericsson e il goalie Jonas Gustavsson.

Comunque, entrambi i club saranno ben rappresentati a Sochi. Crediamo che questa partita sarà molto tirata e combattuta , come nell'unico precedente finora in stagione fra le due squadre, che è finito all'overtime. Decidiamo quindi di puntare su un pareggio bancato a 3.90.

Philadelphia Flyers-Nashville Predators

I Philadelphia Flyers hanno visto interrompersi sabato scorso la loro striscia di vittorie in casa, ma stasera contro i Predators- che hanno vinto solo una partita fuori casa da inizio dicembre- possono ricominciare a vincere davanti al proprio pubblico.

La squadra di casa sa di poter puntare in attacco su Claude Giroux, che sta sempre più trovando confidenza nei propri mezzi, mentre i Predators si affideranno soprattutto su Devan Dubnyk, appena prelevato dagli Edmonton Oilers.

A nostro avviso però, Philadelphia dovrebbe avere la meglio sull'entusiasmo per l'esordio di Dubnyk con Nashville, e la vittoria dei Flyers è bancata a 2.00.

Se vuoi scommettere sulle partite di NHL, clicca qui