Sete Gibernau: "Marquez sempre più vicino al titolo, e l'anno prossimo vi dico che Lorenzo..."


Ci avviciniamo ormai a grandi passi alla conclusone del Mondiale di Moto GP 2016, e Marc Marquez sente sempre più vicino il titolo iridato.

Lo spagnolo arriva a Motegi con 248 punti in classifica, con 52 punti di vantaggio su Valentino Rossi, che occupa il secondo posto con 196. Sul terzo gradino del podio il campione del mondo in carica, e terzo del trio che negli ultimi anni fa parte della ristretta schiera di piloti che si giocano il titolo mondiale: Jorge lorenzo con 182 punti.

Tutti gli indizi portano a una vittoria di Marquez quest'anno e, se si verificheranno una serie di eventi a lui favorevoli- ma dovrebbero essere veramente molto favorevoli- il pilota spagnolo della Honda potrebbe già aggiudicarsi il titolo domenica in Giappone.

Della corsa mondiale, e dell'imminente futuro della Moto Gp, ne abbiamo voluto parlare con Sete Gibernau, pilota di Yamaha, Suzuki, Honda e Ducati in classe 500 e Moto GP, che si è ritirato nel 2009, ma ha ancora molto da dire sul mondo delle corse:

Unibet: Marquez, Rossi e Lorenzo. La classifica parla chiaro per ora Sete, ma potrebbero esserci delle sorprese in questo finale di Mondiale?

Gibernau: La situazione ora pare molto definita. Marquez è il grande favorito di questo Mondiale 2016, e solo commettendo un errore davvero grosso, vedrebbe compromessa la sua corsa al titolo iridato. Prima del Giappone però, il grande favorito è lui.

Unibet:Anche quest'anno tante polemiche fra i piloti. Cosa ne pensa lei? Polemiche eccessive soprattutto quelle fra Rossi e Lorenzo?

Gibernau: E' sempre stato così anche quando correvo io, però ora c'è una brutta "guerra" in corso fra alcuni piloti, che non si sono ancora chiariti, e questa cosa fa male al nostro sport, e non solo al motociclismo a dire la verità. Comunque, dal mio punto di vista, non deve passare la regola che vale tutto per vincere. Ci sono dei valori da rispettare, e questo è vero sia nello sport, come nella vita di tutti i giorni.

Unibet: Cosa pensa della Ducati? Quest'anno ha mostrato degli evidenti miglioramenti, e l'anno prossimo con un pilota come Lorenzo in squadra potrebbe migliorare ulteriormente...

Gibernau: La Ducati già così mi sembra molto competitiva, ma è ovvio che con l'arrivo di Lorenzo, potrebbe esserlo ancora di più. Poi molto dipenderà dall'atteggiamento di Lorenzo. Se arriverà in Ducati determinato e con una grande voglia di vincere, penso che possa essere uno dei principali favoriti per il Mondiale 2017.

Unibet:Chi è stata secondo lei la sorpresa di questo Mondiale 2016? Qual è il pilota che l'ha impressionata di più?

Gibernau: I favoriti per il titolo sono ovviamente i tre che sappiamo, ma fra i nomi nuovi chi mi ha impressionato di più è stato Maverick Vinales, che ha fatto davvero molti miglioramenti rispetto al passato, e credo possa migliorare ancora.